Ci siamo traditi, ci siamo perdonati e ora ci amiamo ancora di più

Non è vero che il tradimento deve per forza coincidere con la fina di una relazione, anzi. Può essere l'alba di un nuovo inizio

È impopolare considerare il tradimento come una sorta di terapia di coppia. Eppure quello che è successo a me si può paragonare esattamente a questo. Forse vi sembrerà strano sentirvi dire che ho reputato l’ingresso di un terzo incomodo come una benedizione, ma dopo la mia esperienza personale posso dirvi che è stato esattamente così.

Perché ero annoiata dalla routine e delusa da tutte le aspettative di coppia non mantenute. E badate bene che so di non essere più una ragazzina, e sono quindi sono consapevole del fatto che con l’età che avanza, e il rapporto che si consolida, la passione tende a scemare e a non occupare più i primi posti tra i pensieri di entrambi i partner.

E so anche che un tradimento può cambiare tutto, quello che non sapevo è che non è vero che deve per forza coincidere con la fina di una relazione, ma anzi, può essere l’alba di un nuovo inizio. E così è stato per me.

Ho sentito spesso parlare di mancanza di rispetto, di bugie e di menzogne. Perché quelle sì che fanno male e che logorano il rapporto. Ma nel mio caso tutto è avvenuto alla luce del sole. E non si è trattato di una scelta premeditata di due persone che vivono in una coppia aperta, né tantomeno possiamo parlare di poliamore.

La verità è che un giorno, il mio compagno mi ha guardato negli occhi e ha ammesso di avermi tradito. Non vi nascondo che questo mi ha fatto sentire arrabbiata, e anche tanto. Ma nello stesso momento mi sono sentiva viva e le fiamme ardenti della passione bruciavano dentro di me come non mi succedeva più da anni. Ho capito in quel momento che desideravo che la sua pelle, le sue carezze e i baci fossero solo miei.

Ma la rabbia, si sa, è spesso una cattiva consigliera quando si parla di amore. Così ho scelto di ripagarlo con la stessa moneta e di concedermi il lusso di sbagliare. E ho tradito anche io. L’accusa che si sia trattata di una semplice ripicca è più che comprensibile, ma la mia non è stata una vendetta, no. Volevo solo sapere cosa si provasse a tradire, a toccare, baciare e ad annusare la pelle di un altro uomo. Volete sapere se mi è piaciuto? La risposta è sì, ma semplicemente perché non vedevo l’ora di tornare a casa e fare tutte quelle cose con il mio compagno.

E così è successo. Abbiamo fatto l’amore e ci siamo ritrovati. E no, le cose non sono tornate come quelle di un tempo, anzi, sono migliorate. Perché dopo un tradimento, questo è chiaro, niente è più come prima.

Il primo errore che commettiamo tutti, dopo aver subìto o messo in pratica un tradimento, è quello di pensare che le cose possano tornare come erano un tempo. Ma questo è un grande errore perché è evidente, che quella vita di un tempo, non soddisfaceva nessuno dei due. Io l’ho capito e tornassi indietro lo rifarei.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ci siamo traditi, ci siamo perdonati e ora ci amiamo ancora di più