Donne circondate da altre donne: il successo dell’empowerment femminile

Un patto sociale, etico ed emotivo che ci ricorda che insieme siamo più forti e imbattibili

Le donne, con la D maiuscola, sono quelle che si sostengono a vicenda, le stesse che creano gruppi sociali di inclusione che non hanno un numero chiuso e che al contrario si arricchiscono con la presenza imprescindibile di altre donne.

Alcuni la chiamano sorellanza, altri empowerment femminile, quello che è certo è che, indipendentemente dalla formula utilizzata, il risultato non cambia: le donne sostenute da altre donne vincono sempre.

E se non dovesse bastare quella sensazione di benessere ed energia che pervade corpo e mente quando siamo sostenute da altre donne, sul lavoro così come nella vita privata, ci pensa la scienza a confermare il grande potere della solidarietà e dell’unione femminile.

Uno studio pubblicato sull’Harvard Business Review, infatti, ha confermato che le donne appartenenti a gruppi sociali femminili, con il conseguente supporto e sostegno, hanno maggiori probabilità di ottenere successo nella vita professionale. Nello specifico, la ricerca ha dimostrato che le donne sostenute da altre donne hanno più possibilità di ottenere posizioni lavorative di una certa importanza con una conseguente retribuzione elevata.

Il segreto di questo successo tutto rosa sta proprio nel fatto che le donne appartenenti ad un gruppo femminile sanno di poter contare su persone dello stesso sesso gentili, rispettose e potenti. Il tutto si ricollega inevitabilmente anche alle differenze di genere se è vero, infatti, che in una società che porta ancora lo stigma del patriarcato, le donne si ritrovano a fronteggiare le stesse situazioni stereotipate che vedono il dominio dell’uomo e i conseguenti pregiudizi, e altrettanto vero che il supporto femminile può fare davvero la differenza.

Secondo lo studio pubblicato sull’Harvard Business Review, dietro a una donna di successo con posizioni di leadership nella società si nasconde una rete tutta al femminile. Come se si trattasse di una tribù, o di una grande famiglia, pronta a sostenere la propria sorella.

E il discorso si fa ancora più ampio se andiamo a prendere in considerazione altre situazioni. Secondo uno studio pubblicato il 12 dicembre 2016 dalla rivista Cancer le donne che avevano amicizie femminili a supporto avevano maggiori probabilità di sopravvivere alla malattia rispetto a quelle che non avevano un gruppo sociale di riferimento.

L’alleanza tra donne, quindi, assume un valore ancora più prezioso con questi dati alla mano. Un patto sociale, etico ed emotivo tra donne che ci ricorda che insieme siamo più forti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Donne circondate da altre donne: il successo dell’empowerment fe...