Nulla è più difficile che fidarsi di qualcuno

Insegnami a fidarmi di te e ad amarti. È tutto ciò che voglio

“La verità è che non ti fidi di me”, una frase che, quando è pronunciata da qualcuno che amiamo, ferisce più di un macigno posizionato all’altezza del cuore, così tremendamente vera che fa paura.

Una frase che nasconde il torto più grande che possiamo fare alla relazione che stiamo vivendo, che si tratti di un’amicizia o di un amore, quello di non fidarci delle persone che ci circondano. E ci vergogniamo, per aver pensato male, per aver gridato al complotto, solo per un fraintendimento, ma inevitabilmente la mente, ogni volta, viaggia verso destinazioni sconosciute.

Come possiamo spiegare agli altri che se non ci fidiamo è solo perché hanno calpestato il nostro cuore? E non lo hanno fatto con delicatezza no, loro ci hanno camminato sopra, più e più volte, riducendolo in frantumi.

E lo sappiamo, che nessuno dovrebbe pagare lo scotto delle esperienze passate, ma fidarsi è già un compito di per sé difficile, come possiamo tornare ad aprirci a qualcuno dopo quello che ci hanno fatto?

Quelle come noi, dicono, soffrono di pisantrofobia, ovvero di una paura irrazionale di stabilire delle relazioni con gli altri proprio a causa della fiducia che probabilmente non arriverà mai. Le esperienze passate ci hanno traumatizzato così tanto che è impossibile, per noi, immaginare un epilogo diverso da quello del tradimento.

Perché sì, amici e amori, nessuno escluso, prima o poi ci deluderanno o ci tradiranno nel peggiore dei modi, e tutto quello che vogliamo è soltanto non rivivere quella terribile esperienza.

Perché fidarsi significa avere fede, cioè affidarsi totalmente all’altra persona, ai suoi gesti e alle sue parole, aprirsi in maniera totalizzante, spogliarsi di ogni corazza e donare un po’ di se stessi. E questo fa tanta paura.

Così fingiamo che non ci importa di chi ci sta accanto, che niente e nessuno possa ferirci o scalfire quell’armatura. Fingiamo di non amare, di non essere fragili, di non aver sofferto, fingiamo di essere chi non siamo pur di non concedere la nostra fiducia a un’altra persona, solo perché abbiamo paura.

Ma questo non può essere un buon motivo per smettere di amare, solo perché ci hanno ferito non vuol dire che accadrà ancora, perché non tutte le persone sono uguali. E arriveranno nella nostra vita quelle che sapranno prendersi cura di noi e accarezzare le ferite del cuore e dell’anima fino a quando smetteranno di fare male.

Impariamo a chiedere a chi ci circonda di insegnarci a fidarci, per ricominciare ad amare.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nulla è più difficile che fidarsi di qualcuno