Le cose da non avere in comune con il partner per una relazione felice

Così troverai l'equilibrio perfetto di coppia preservando i tuoi spazi e le tue passioni

Gli opposti si attraggono e i simili si amano, ma a quanto pare, il vero successo di una relazione duratura e felice sta nelle differenze che esistono tra i partner.

Sembra proprio, infatti, che le diversità in amore siano il vero segreto della felicità, perché sono queste che consentono di mantenere gli spazi personali di una persona e quella individualità che non dovrebbe mai sparire.

Intendiamoci, la complicità, così come il fatto di sentirsi parte di una relazione è fondamentale per la coppia, così come sono importanti la reciprocità, l’alleanza, il dare e avere e infine, il sentirsi una squadra. Ma una relazione, non dimentichiamolo mai, ha anche bisogno di spazi.

Un atto doveroso da parte di entrambi i partner per mantenere intatta l’individualità e per preservare il benessere della coppia stessa. Ecco perché, nonostante la condivisione della quotidianità, dei pensieri e delle esperienze, ci sono delle cose che è meglio non avere in comune con il partner, proprio in virtù di una relazione sana e felice.

Volete un esempio? Partiamo dagli hobby e gli interessi. Se è vero che condividerli, per alcuni è linfa vitale, è vero anche che diventare simbiotici anche sotto questo aspetto può danneggiare la coppia a lungo andare. Al contrario, invece, le personali passioni dovrebbero essere vissute come momenti di ricarica individuale.

E che dire della socializzazione? Cosa succederebbe se due persone introverse si chiudessero nel loro mondo fatto di casa e lavoro? Meglio se questo aspetto caratteriale non è condiviso così da poter trovare un equilibrio perfetto negli aspetti conviviali.

Anche la voglia e il desiderio di viaggiare non devono essere per forza di cose condivisi. C’è chi ama rilassarsi e trascorrere giorni interi sdraiato al sole e chi, invece, ama le avventure e le esplorazioni. Oltre a trovare dei compromessi e fare quindi, qualcosa di diverso dal solito, si può optare per le vacanze separate, salvo poi lasciarsi arricchire dai racconti dell’esperienza dell’altro.

Le differenze che fanno funzionare un rapporto risiedono anche negli obiettivi di vita. Non è detto che una coppia, per funzionare, debba avere per forza le stesse ambizioni, non è questo un elemento disgregante, al contrario.

Quello che davvero conta è che ci sia supporto e collaborazione, amore e rispetto. La diversità, dal canto suo, può diventare un vantaggio e, se sfruttata, mantenere viva nel tempo la relazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le cose da non avere in comune con il partner per una relazione felice