Quella voglia di smettere di combattere le battaglie degli altri

Deponi le armi e torna a casa. È arrivato il momento di riposarti e smettere di combattere per gli altri

Arriva quel momento della vita in cui ci sentiamo stanche e senza forze, giornate durante le quali facciamo fatica a fare tutto. Ed è quando ci sentiamo esattamente così che dovremmo fermarci e capire che è arrivato il momento di cambiare quelle pessime abitudini che affaticano la nostra anima.

È arrivato il momento di smettere di combattere le battaglie che non ci appartengono. Capita, infatti, che non si sa per quale sbagliata predisposizione, abbiamo la tendenza distruttiva di prendere in carico i problemi degli altri. Non che sia sbagliato prenderci cura di chi amiamo, intendiamoci, né tantomeno supportare chi ci sta intorno.

L’errore che commettiamo è quello di caricarci sulle spalle pesi che non portano il nostro nome, fino a farci totalmente distruggere da questi. Mosse dalle più nobili delle intenzioni, abbiamo offerto il nostro aiuto più e più volte, mostrando tutta la forza e la tenacia che ci contraddistingue.

Considerate alla stregua di una roccia indistruttibile, quelle persone si sono adagiate sulla nostra forza, si sono affidate a noi per i loro problemi. Così abbiamo smesso di ascoltare il nostro corpo, le sensazioni e tutte quelle emozioni che ci dicevano eravamo stanche.

Stavamo crollando, cadendo a pezzi letteralmente, e ci siamo ritrovate in un campo di battaglia che neanche era il nostro. E questo non è giusto. È arrivato il momento di deporre le armi e lasciare che siano gli altri a combattere le loro guerre.

Ogni percorso di vita, del resto, è fatto di esperienze, ostacoli e muri, a volte altissimi, da abbattere ed è giusto che ognuno si occupi di percorrere quei sentieri e di combattere le battaglie con le forze e con le armi che appartengono a ognuno di noi. Ritrovandoci a batterci per gli altri altro non facciamo che rallentare il nostro cammino.

La stanchezza, quell’affaticamento dell’anima, e la sensazione che nella nostra vita niente va come dovrebbe ci fa comprendere che stiamo correndo in tondo per tutto e tutti, tranne che per noi stesse. È il momento di prenderci cura di noi.

Il modo migliore per vivere in pace con noi stesse e ritrovare la serenità perduta è quello di occuparci di noi, di smettere di correre sempre in soccorso agli altri e iniziare a sfoderare le armi solo quando si tratta di combattere i nostri demoni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quella voglia di smettere di combattere le battaglie degli altri