Crisi di coppia: superarla con la comunicazione

La comunicazione quale strumento di uscita da una crisi di coppia

Andrea Carubia Psicologo-sessuologo

Quando decidiamo di condividere la nostra vita con una persona è perché, oltre all’attrazione, alla simpatia e al piacere di passare del tempo con essa, subentra un sentimento che siamo soliti chiamare amore.

Siamo certamente attratti fisicamente e cerebralmente ma, inoltre proviamo delle emozioni che ci spingono a desiderare il bene del nostro partner sopra ogni altra cosa ed a voler dividere con esso la nostra vita.

Può succedere però che nel corso della relazione, il meccanismo si inceppi.

Non sempre è una questione di colpe o di responsabilità. Ogni macchina, anche la più performante, può risentire di determinate condizioni che arrestano il fluire delle cose.

Cosa succede quando una coppia entra in crisi?

Partiamo da un presupposto onesto: non esistono ricette o formule magiche: ogni coppia è un mondo a sé perché è formata da due singole persone con proprie emozioni e sentimenti.

Ogni coppia ha il proprio vissuto ed in base alle proprie sensazioni riconosce i punti deboli della relazione affettiva.

Esistono spesso però delle situazioni “latenti” che non si riescono ad individuare, almeno per chi vive all’interno della relazione e che spesso, in maniera inconsapevole, possono portare alla rottura della coppia.

In queste situazioni può essere utile, prima di tutto, un “viaggio introspettivo” che possa portare alla luce eventuali problematicità della coppia prima che sia troppo tardi.

Prima di riversare il nostro senso di frustrazione sul partner per la crisi che si sta vivendo, è infatti sempre preferibile guardarsi dentro e capire cosa non va.

Potremmo essere noi i primi ad essere insoddisfatti, ad aver vissuto un cambiamento che non combaciava con la vita del partner, ad essere cresciuti mentre la vita del nostro compagno restava sempre la stessa.

Non si tratta di trovare un colpevole, ma la chiave per uscirne e vivere più serenamente.

E la chiave spesso è la comunicazione tra i partner: l’assenza di comunicazione è uno dei primi problemi quando si affronta una crisi di coppia.

Se c’è il comune desiderio di superarla, non bisogna smettere di comunicare. O bisogna ricominciare a farlo.

Parlarsi, raccontarsi le emozioni, dirsi senza vergogna se si ha desiderio o meno di contatto fisico, aprire il proprio cuore certi di trovare dall’altra parte quella stessa persona intelligente e amorevole di cui ci siamo innamorati tempo prima è fondamentale.

In che modo quindi comunicare con il partner al fine di risollevare le sorti della coppia? Ecco 3 utili consigli:

Esprimere in maniera sincera ed aperta il proprio punto di vista, le proprie emozioni, i propri bisogni e le proprie esigenze, soprattutto quelle insoddisfatte nella coppia.

Utilizzare un ascolto dell’altro “attivo”, cioè basato sul cercare di capire effettivamente cosa vuole esprimere l’altro, ed empatico, provando cioè a metterci nei panni dell’altro.

Infine ricorda che una coppia non è un tribunale, quindi cerca di evitare il giudizio e la critica cercando di trasformare la conflittualità negativa in dialogo sano e costruttivo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crisi di coppia: superarla con la comunicazione