Così impari a conoscere le emozioni e i sentimenti

Capire le loro differenze è fondamentale, in quanto cambia il tuo modo di gestirli

Si parla sempre di emozioni e sentimenti, però spesso i loro concetti vengono confusi, questo perché differenziarli, a volte, può non essere facile come si pensa.

Generalmente sono due termini che vengono usati quotidianamente nel linguaggio colloquiale, abusandone anche, senza conoscere realmente il vero significato.

Per emozione si intende tutta quelle serie di risposte psicologiche e fisiologiche che il nostro cervello esegue in seguito a stimoli proveniente dall’ambiente che ci circonda. Ma quali sono questi stimoli? Una persona, ad esempio, o una situazione, o ancora un oggetto.

Le emozioni fanno parte di noi da sempre, sin dall’inizio della specie umana. È proprio ciò che ci ha permesso di distinguerci dal genere animale, facendoci compiere quel salto nell’evoluzione di cui si è tanto parlato. La loro funzione, infatti, ci ha reso in grado di ricevere una risposta immediata ai fini della nostra sopravvivenza.

Esistono 6 grandi emozioni e sono la gioia, la rabbia, la paura, la tristezza, la sorpresa e il disgusto.

Le emozioni sono come dei catalizzatori e possono svegliare sentimenti differenti, tuttavia sono caratterizzate da uno stato temporaneo o transitorio nell’umore o nell’esperienza di una persona.

I sentimenti, invece, si basano su uno stato mentale che è stato prodotto da una specifica situazione o stimolo, e dall’umore di una persona in una determinata circostanza. Si riferiscono ad una esperienza privata delle emozioni.

A differenza delle emozioni, i sentimenti sono bidirezionali. Questo significa che le emozioni si sviluppano in maniera del tutto casuale, senza alcuna possibilità di interpretazione, valutazione e riflessione. I sentimenti, invece, possono essere analizzati e valutati in base a come vengono vissuti.

I sentimenti possono essere gestiti e controllati, perché su di essi intervengono la ragione, la logica e la coscienza, differentemente dalle emozioni che sono fenomeni sopra ogni logica. Essi vengono gestiti a poco a poco e quindi possono cambiare oppure persistere per giorni, mesi, addirittura anni.

Capire le loro differenze è molto importante, in quanto cambia il nostro modo di affrontarli. Conoscendoli possiamo raggiungere una maggiore intelligenza emotiva, riflettendo ulteriormente, senza prendere decisioni affrettate o dettate dall’impulso, evitando così di avere possibili rimorsi. Ascoltarsi rimane il modo migliore per connettersi con noi stesse.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Così impari a conoscere le emozioni e i sentimenti