Il coraggio di aprire il proprio cuore

Non è giusto rinunciare a quella scintilla che ci fa sentire vive. Ecco perché nonostante la paura dobbiamo aprire il nostro cuore, anche con il rischio di farci male

Io me lo ricordo bene come ci si sente quando si è innamorati. I grandi problemi sembrano svanire e il mondo appare più bello. Non c'è posto per le preoccupazioni, per la rabbia o per lo stress, perché basta un minimo sguardo, una carezza o un bacio per cancellare tutto il resto. E allora sì che si ha la sensazione di essere invincibili e di poter conquistare tutto. Ma ricordo anche troppo bene come ci si sente quando quella persona, alla quale avevamo aperto il cuore, lo distrugge in tanti frammenti, così piccoli da non poter permetterci di ricostruirlo.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il coraggio di aprire il proprio cuore