La competizione può ostacolare la nostra felicità: facciamone buon uso

Perdiamo così tanto tempo a guardare gli altri e a desiderare la loro vita che ci dimentichiamo di dare importanze alle piccole cose, lì dove risiede la nostra felicità

In una scala di priorità personali, la felicità occupa sicuramente i primi posti e non è difficile intuire il perché. Certo è che tra il caos e il disordine dei giorni restare focalizzate su questo obiettivo è un’impresa assai ardua. Perché tra i problemi e le difficoltà che ci ritroviamo ad affrontare, spesso siamo noi ad ostacolare quella felicità tanto agognata, senza neanche rendercene conto.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto