Come riconoscere i modi subdoli con cui il tuo partner ti bullizza

Partner che bullizza? Ecco alcuni segnali per riconoscere quando l'anima gemella riesce a manipolare e avere il totale controllo

Un partner che bullizza è un partner sbagliato, che non ti ama davvero. A volte non è molto difficile da individuare, poiché è solito ad atteggiamenti che non passano affatto inosservati. Ad esempio è eccessivamente critico oppure per lui ogni cosa che fai non è mai abbastanza. Non bisogna sottovalutare anche quando cerca di manipolare attraverso il vittimismo (cosa subdola) o quando inizia ad insultare la sua anima gemella davanti ad amici o familiari (cosa umiliante e terribile): la sua aggressività può celarsi o essere eclatante.

Facile stanarlo se tende alla violenza verbale, per esempio alza la voce nel tentativo di contrastare il punto di vista dell’altra persona. Situazione ancor più grave se ricorre al dominio fisico o all’abuso: a quel punto non c’è da esitare a lasciarlo e denunciarlo. Non sempre però è così facile individuare il manipolatore al nostro fianco, perché a volte è così astuto da saper utilizzare modi sottili per controllare il partner. Quanto è più subdolo, quanto più riuscirà a instillare un senso di vergogna e di colpa nella persona amata, ignara di quanto lui sta tramando alle sue spalle. Per scoprire se il partner ti bullizza è fondamentale riconoscere quali sono le tattiche più insidiose, al fine di riuscire liberarci da un rapporto malato.

Una relazione è un sistema costituito da due parti che interagiscono, le quali devono assumersi la responsabilità individuale per risolvere qualsiasi conflitto relazionale. Un partner che bullizza tende innanzitutto a mostrarsi come una vittima all’interno della discussione. Questo è uno strumento efficace per disarmare l’altra persona e spingerla a fare dei passi indietro o ancor peggio cedere alle sue richieste. Occorre porre particolare attenzione anche quando il partner mette in risalto le sue esigenze come dei veri e propri compromessi.

Una frase tipica potrebbe essere “E ciò di cui ho bisogno io?”. Un partner che bullizza utilizza tale strategia al fine di apparire frustrato ed impotente. Molto spesso le donne amano senza rendersi conto che il proprio compagno non deve mai avere troppo controllo sul rapporto, poiché potrebbe incidere sulla loro autostima. È indispensabile captare anche quando il partner ritiene che la persona amata sia responsabile di tutto, poiché in questo modo cerca sempre di assolvere se stesso dalle reali responsabilità. Un rapporto con una persona del genere non può essere equilibrato, e quindi nemmeno sano. Rendersene conto è il punto di partenza per non continuare a sguazzare in una palude di sentimenti sbagliati.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come riconoscere i modi subdoli con cui il tuo partner ti bullizz...