Carezze, creano intesa e intimità nella coppia

Danno piacere, rilassano, esprimono amore, accarezzare è fondamentale per una perfetta sintonia col partner. Non solo sessuale

Ingredienti indispensabili dei preliminari le carezze svegliano il corpo al piacere. Ma sono anche molto di più. Sono un modo di comunicare efficace quanto quello con le parole. Accarezzare è un’arte . Un mondo di sensazioni, benessere e piacere si trova lì, a portata di dita. La pelle che segna il confine del nostro corpo diventa punto contatto profondo con l’altro.  Da bambini abbiamo bisogno di carezze e di coccole per sentirci rassicurati e amati, da adulti  il bisogno di contatto rimane inalterato ma le loro manifestazioni vengono inibite. Ed è nella relazione amorosa che lo scambio tattile rinasce di nuovo.  Gli innamorati si toccano e si accarezzano di continuo: un modo per imparare a conoscersi e apprezzarsi a vicenda.

Incoraggiate il vostro partner ad toccarvi ad accarezzarvi . Occhio però a non essere troppo severa con le critiche se notate che lui è un po’ “grezzo”. dal canto vostro approfittate di tutte le occasioni per toccarlo, sfiorarlo o accarezzarlo in un contesto che non sia quello sessuale.  Fategli capire che il contatto fisico non è solo sinonimo di piacere sessuale ma di rilassamento e di tenerezza. E se lui non capisce passate dalla spiegazione alla pratica: massaggiategli dolcemente la testa se lui si sente il collo un po’ rigido e accarezzategli con fermezza le spalle e la schiena se la giornata è stata tutta stress e tensione. Ma soprattutto non dimenticate di dir loro che non siete una geisha e che anche voi avete una giornata di attività alle spalle: la reciprocità è dolce quanto una carezza.

Il massaggio in questo contesto si trasforma in un’unica grande carezza . C’è chi apprezza una forte sollecitazione, chi invece reagisce meglio a un semplice sfioramento. Tutto dipende dal gusto e dai bisogni della persona che li riceve.  Il massaggio va dosato anche in base alla parte del corpo che si coinvolge.  Massaggiare il cuoio capelluto richiede una certa fermezza e la punta dei polpastrelli, mentre la schiena apprezza di più il calore e la forza delle palme delle mani.  Diversi sono anche gli effetti che si ottengono.

Accarezzare i capelli è una manifestazione di tenerezza, il  cuoio capelluto trattenuto con decisione da piccoli movimenti rotatori con le punte delle dita produce generalmente un effetto calmante che si ripercuote in tutto il corpo.  Toccare e accarezzare il suo viso mette subito in chiaro quanto lo so si apprezza e lo si valorizza.  Ma anche la nuca no disdegna di essere toccata e massaggiata, anzi. E soprattutto non dimenticate che tutte le parti del corpo sono utili nel gioco delle carezze e dei massaggi. Oltre al benessere ne guadagna anche l’intimità e la vita di coppia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carezze, creano intesa e intimità nella coppia