Ansia da nuovo anno, come affrontarla

Tempo di bilanci e buoni propositi, ma non fatevi prendere dall'ansia. La vita è un progetto che va vissuto giorno per giorno

Il 2020 bussa alle nostre porte e, proprio in questo periodo, facciamo bilanci su quanto è stato fatto in questi 365 giorni e ci prepariamo a compilare liste di buoni propositi per l’anno che verrà. Alzi la mano chi non ci sta già pensando.

Perdere 5 chili, iscriversi in palestra o a un corso di cucina, non perdere la pazienza, ecc ecc. Tutti questi bilanci, soprattutto se l’annata non è andata come avremmo voluto, e i propositi per il nuovo anno, però, rischiano di creare aspettative troppo grandi e di generare ansia.

L’ansia da nuovo anno esiste ed è generata proprio dal fatto che si ha la tendenza a vivere i nuovi mesi come una corsa ad ostacoli e con la continua sensazione di essere costantemente sotto esame.

Con il passare dei mesi ci si può, infatti, accorgere che le previsioni e i buoni propositi fatti si rivelino troppo ottimistici e, messi di fronte ai problemi della vita quotidiana, possono creare forti delusioni che ci arrecano ulteriore ansia e stress.

Sognare un futuro e una vita migliore è più che lecito, ma va ricordato che la felicità è nelle piccole gioie di tutti i giorni ottenute con impegno e sacrificio, lottando e combattendo insieme alle persone che amiamo per un progetto davvero importante.

Tutti noi sogniamo ma dobbiamo valutare, capire e calcolare. La vita è essa stessa un grande progetto ed è fondamentale avere ben chiari in mente gli obiettivi, in modo da tracciare la strada da percorrere, considerando gli eventuali problemi e le possibili soluzioni.

Ciò che generare l’ansia da nuovo anno è l’aspettativa di arrivare in alto, per vivere il 2020 serenamente non dobbiamo pensare agli errori fatti in passato e non avere rimpianti. Tutto insegna, anche le difficoltà, è proprio da quest’ultime che possiamo migliorare il nostro futuro.

Va bene ambire a qualcosa ed avere obiettivi ma non dobbiamo crearci elevate aspettative che innescano in noi l’ansia del fallimento. Dobbiamo ricordarci che in ogni momento, in ogni giornata può arrivare qualcosa di speciale e che possiamo fare scoperte ed esperienze davvero incredibili. Impariamo a viverci di più il momento, senza troppa fretta. Diamoci tempo, per fare programmi, per realizzare i nostri sogni.

Infine, coltiviamo i nostri desideri. Viviamo in un mondo in cui siamo abituati ad avere tutto a portata di mano e ci dimentichiamo quanto sia importante, invece, desiderare qualcosa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ansia da nuovo anno, come affrontarla