Anche gli uomini piangono… ma non lo ammetteranno mai

Problemi di cuore, rabbia e film d'amore: gli uomini piangono eccome, ecco per quali motivi

Non è facile avvistarli e solo alle più fortunate è capitato di vederne uno dal vivo. Si fanno vedere in pubblico molto raramente e, anche se colti in flagrante, quasi mai sono disposti ad ammetterlo… ma non ci sono dubbi: anche gli uomini piangono. E, cosa ancora più sorprendente, lo fanno per motivi non così differenti da quelli che fanno piangere una donna.

Il sito Whisper ha raccolto le testimonianze anonime di uomini disposti a confessare l’inconfessabile. Tralasciando i motivi gravi, come lutti e malattie, quello che è emerso è davvero sorprendente.

A quanto pare, i problemi di cuore fanno piangere anche gli uomini, quindi non fatevi ingannare se davanti a voi si mostrano tutti d’un pezzo. Come noi donne, anche a loro capita di piangere per una storia finita male o per una mai iniziata, per la lontananza dal proprio amore, o per la solitudine. C’è anche chi piange per appuntamenti andati clamorosamente male o, al contrario, per orgasmi fin troppo intensi.

Come accade alle donne, o forse anche di più, gli uomini piangono per il dolore fisico: da quelli che confessano di non aver retto al dolore per una ceretta, a chi non ha trattenuto le lacrime tagliandosi con un foglio di carta. Rabbia e delusione sono altri motivi di pianto: immeritati rimproveri sul lavoro, piccoli tradimenti di amici, liti in famiglia.

Ma c’è anche chi ha ammesso di aver versato lacrime guardando film d’amore o ascoltando canzoni sentimentali o addirittura abbracciando il proprio cane o il gatto. C’è poi anche chi ha raccontato di aver pianto quando ha rottamato l’automobile, o per la vittoria della propria squadra del cuore. Ricordatevelo, la prossima volta che il vostro uomo vi prende in giro!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anche gli uomini piangono… ma non lo ammetteranno mai