L’amore, quello vero, richiede impegno, non sacrifici

Una relazione d'amore, per durare, richiede sicuramente impegno ma assolutamente non eterni sacrifici

Non tutti gli amori fanno stare bene. Non tutti gli amori sono giusti per te. Soprattutto quelli che richiedono enormi sacrifici, che ti mettono in ginocchio e ti fanno sentire disposta a tutto pur di soddisfare il partner. Amori che non richiedono semplicemente impegno, indispensabile per far funzionare qualunque relazione, ma che implicano rinunce e sofferenze inutili.

Amori che fanno sprecare energie, ma da cui è difficile staccarsi, per via di quegli strani meccanismi psicologici che ti tengono incollata al partner anche quando, dentro di te, intuisci che qualcosa non funziona affatto e il cuore continua a lanciarti segnali di disperazione.

Amori alimentati dal mito duro a morire della crocerossina, disposta a tutto pur di rendere felice e appagato il compagno. Amori che costringono, ingabbiano, intrappolano. Amori che molte donne, forse anche tu, hanno sperimentato almeno una volta nella vita.

A guidarli, spesso, è quell’incessante vocina nella testa che ripete “io ti salverò”. Vocina pericolosa che non ti dà tregua nemmeno quando le energie sono totalmente esaurite, quando nonostante le rinunce e tutti quei piccoli grandi sforzi quotidiani, il rapporto langue.

Un amore impossibile che ti priva di forza, che ti rende esausta, che ti fa sentire in trappola, che non ti mette mai in primo piano. Un amore che forse tanto amore non è. Perché una cosa è impegnarsi per migliorare la relazione, un’altra sacrificarsi completamente nel tentativo vano di salvare chi non può essere salvato.

I rapporti hanno bisogno di equilibrio, di parità, di sostegno reciproco, di dedizione reciproca. Quando a sostenere, appoggiare, rassicurare, confortare è soltanto uno dei partner, qualcosa non va.

Anche se siamo abituate ad associare l’amore al sacrificio, specialmente noi donne, pensando che le due cose vadano a braccetto, e sebbene l’amore richieda pazienza e dedizione per durare nel tempo, dobbiamo capire che un amore malsano, dove la sofferenza la fa da padrona, non ci reca beneficio. E forse nasconde un mare di insicurezze e fragilità che non vogliamo riconoscere in primis in noi stesse.

Ma un amore sano, anche se ci sono inevitabili momenti no, fa stare bene entrambi i partner. Non è abnegazione di sé.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’amore, quello vero, richiede impegno, non sacrifici