L’amore è pazzo e irragionevole

È estasi e tormento, l'amore è eterno. Anche quando è destinato a finire

Niente di più illogico, pazzo e irragionevole, è l’amore. E si presenta nelle nostre vite in modalità e forme ignote, incomprensibili, che ci fanno smettere di dare un senso a tutto, perché non esiste alcuna spiegazione tangibile a quello che è il sentimento che muove il mondo intero.

Accade che incontriamo persone che ci fanno stare bene, che ci fanno compagnia in questo complicato e incognito percorso chiamato vita. Individui che ci fanno sentire un calore nel cuore, un tepore emozionale e una sensazione di tranquillità che forse, stavamo cercando da tempo.

Ma l’amore no, non è nulla di tutto questo, è un’esplosione che coinvolge cuore, anima e sensi, sensazioni alla quale non ci si può abituare. Perché lui, il più grande e inspiegabile dei sentimenti arriva e si prende tutto, e l’unica cosa che ci resta da fare è arrenderci a questa forza misteriosa e dirompente.

Perché è inutile annaffiare il cemento per far crescere un fiore o dar fuoco a una miccia con la speranza che da quell’azione nasca una stella, si può fingere di non amare ma non lo si può ingannare, l’amore.

E così quando arriva brilla, così forte da accecare anche la vista più aguzza e noi, ci cadiamo dentro a quell’abisso pieno di luce. Perché non ci sarà mai un’equazione logica in grado di spiegare l’amore, quell’unica cosa per cui valga la pena di vivere o morire, per lo stesso motivo esatto per cui decidiamo di andare avanti, ancora e ancora, nonostante tutti i muscoli del nostro corpo, comandati dalla ragione, ci dicano di fermarci.

L’amore ci spacca dentro, è estasi e tormento, è irragionevole, altrimenti non si chiamerebbe amore. Perché in quel caso, molte delle scelte, le più assurdi e folli, non sarebbero tali, perché se fossero mosse dalla logica, non avrebbero ragione di esistere, così come alcune storie d’amore non troverebbero il loro principio.

Eppure ci sono dei limiti, che neanche il grande amore può superare, quelli definiti dal destino, dalle condizioni sociali e dalla mente umana. Ma forse questo non ha poi così importanza, perché al di là della sofferenza e dei cuori infranti, perché sì c’è sempre un cuore spezzato, il fatto di aver conosciuto e vissuto l’amore, anche solo per un effimero e fugace istante, ci ha donato l’eternità. E questo è il regalo più bello che la vita potesse farci.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’amore è pazzo e irragionevole