Perché l’amore a volte non basta. E la mia felicità viene prima di tutto

Oggi sarò la mia prorità, oggi scelgo di essere felice

C’è stato un tempo in cui ho creduto fermamente che l’amore avrebbe salvato il mondo e anche la mia vita. Ci sono stati momenti in cui ho creduto che quel sentimento fosse più importante di ogni cosa.

Crescendo mi sono disillusa e ho capito che l’amore non è poi così perfetto, come quello che ci raccontano nei film o nei cartoni Disney per intenderci. C’è stato un tempo in cui mi sono convinta di essere io il problema, forse avevo troppe pretese e aspettative e in fondo potevo ritenermi fortunata di aver trovato l’amore.

Una persona con cui crescere, migliorare, parlare. Io ce l’avevo e ricordo come le mie amiche, quelle che invece l’amore lo imploravano, mi dicevano che ero fortunata perché io, l’anima gemella, l’avevo trovata. Loro non sapevano delle bugie e delle notte insonni, dei pianti e della solitudine, non immaginavano cosa vuol dire sentirsi soli in due.

E giorno dopo giorno vedevo sempre più problemi, difetti, errori e differenze caratteriali e sociali che diventavamo muri altissimi che ci dividevano. E quando guardavo al futuro, io devo ammetterlo, non vedevo niente. Io lo sapevo, e mi vergogno a dirlo, che non sarei stata mai felice con lui, ma quale alternativa avevo? Quella di rinunciare all’amore?

Perché io lo amavo, tanto, forse troppo. Io gli ho promesso amore eterno e per mantenere quel giuramento ero disposta a perdere tutto, anche la mia felicità. E tutti i giorni della mia vita mi sono ripetuta che era un sacrificio che potevo sopportare, pur di tenermi stretta l’amore.

Mi sono convinta che non potevo avere tutto e ho scelto lui. E mentre gli anni passavano io diventavo sempre più consapevole del fatto che avevo trovato l’amore della mia vita, ma non l’uomo della mia vita. Perché, io, non ero felice.

E poi un giorno, nella maniera più brutale, la vita mi ha fatto aprire gli occhi e mi sono ritrovata senza amore e senza felicità, smarrita come non lo sono stata mai.

Così, con tenacia, coraggio e resilienza ho rimesso ogni tassello al suo posto ricostruendo la mia vita, giorno dopo giorno. Finché ho capito di meritare di essere felice, di svegliarmi ogni giorno con la sensazione di poter volare sopra le nuvole, di fare tutto ciò che ho sempre desiderato fare, di riempire il mio cuore di gioia. Ho capito che io sono la mia priorità e ho scelto di essere felice.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché l’amore a volte non basta. E la mia felicità viene prim...