A quale età si tradisce di più?

La voglia di tradire è più frequente di quanto si immagina! Vediamo come mai il pensiero mette a dura prova ad ogni età e perché ciò accade

Un recente studio ha dimostrato che l’idea di tradire occupa la mente di tante coppie sarà dovuto all’orologio biologico, sarà la voglia di evasione dopo tanti anni insieme, questo ancora non è ben chiaro! Questo accade sempre di più tra i trenta e i quarant’anni. Molte sono le ragioni poste alla base di questo gesto, a volte per soddisfare il piacere fisico altre volte la voglia di evadere dalle responsabilità quotidiane. E’ stato effettuato un sondaggio grazie ad un portale che ha coinvolti entrambi i sessi per approfondire questo argomento. Una delle curiosità era proprio quella di scoprire a quale età si tende a tradire maggiormente. Il sondaggio è stato effettuato tra persone aventi un età compresa tra i trent’anni e i cinquantacinque anni, ciò ha dimostrato, che senza ombra di dubbio uno dei fattori era legato all’orologio biologico.

Il sondaggio ha dimostrato che il 48% degli intervistati hanno tradito nella fascia di età che va dai quaranta e i quarantacinque anni, questo dimostra che è avvenuto in un periodo della vita in cui avviene una riflessione vitale dell’esistenza. Entrare in questo periodo dell’età rappresenta un passaggio dalla gioventù all’età matura. E molto spesso questo non è ben accetto per cui si vuole evadere dalla routine quotidiana e si cerca così nel tradimento una via di fuga seppur momentanea. Inoltre il sondaggio ha dimostrato che tra le donne con un’età compresa tra i quaranta e i quarantaquattro, circa il 78% tradisce solitamente il proprio compagno. Per le donne, sembrerebbe che il tradimento aumenti con il passare degli anni. Infatti è stato dimostrato che le trentenni tradiscono molto di meno!

Se nel periodo dell’adolescenza, l’amore era un mix di ormoni , da grandi la passione è abbinata al desiderio e alla voglia di sentirsi sempre vivi, infatti molto spesso una nuova relazione rappresenta una vitalità, una libertà, un sinonimo di gioventù. Purtroppo a volte, la vita di coppia mette a dura prova la spontaneità di coppia. Infatti è stato dimostrato che tra i trenta e i quarant’anni è molto più difficile essere felici causa delle tante preoccupazioni: i figli, il mutuo,le bollette e tutte quelle preoccupazioni che riguardano il futuro che causano stress ed in seguito discussioni nella coppia. Per cui ecco perché molto spesso capita di rifugiarsi nelle braccia di un amante, dove non vi toccherà pensare a tutte queste cose!

A quale età si tradisce di più?