7 cose inaspettate che accadono quando sei in una relazione veramente sicura

Le relazioni sono cariche di aspettative che spesso non riflettono la realtà. Ciò che reputiamo "inaspettato" a volte è sinonimo di "sicuro"

Credere che una relazione sentimentale stabile si basi su determinate certezze è quanto di più sbagliato si possa pensare. L’affiatamento, l’unione e la sintonia di coppia, infatti, molto spesso si manifestano attraverso le dinamiche e i comportamenti più inaspettati. Sono almeno 7 le cose apparentemente ‘inaspettate’ che potrebbero accadere nell’ambito di un rapporto affettivo maturo, ma non bisogna averne paura. Al contrario, potrebbero effettivamente significare che si è coinvolti in una relazione sicura e solida.

1.Essere emotivamente vulnerabili

Una relazione sicura è basata su una condizione che non tutti riescono ad accettare: essere capaci di correre dei rischi emotivi. Già, perché essere coinvolti in un rapporto stabile significa abbattere determinate barriere che solitamente erigiamo per proteggerci da chi può ferirci. E’ quando ci si trova in una relazione profonda e duratura che abbandoniamo quelle difese per aprire il nostro cuore all’altro, anche a costo di soffrire.

2.Annoiarsi

Chi dice che in amore non ci si annoia mai? Creare un legame duraturo a volte implica l’esatto opposto. Ci si annoia, e spesso anche, perché quando la coppia è stabile si perde quell’imprevedibilità che caratterizza le prime fasi della relazione. Certo, ci sono i classici alti e bassi, ma non sentire più quell’eccitazione costante indotta dall’instabilità di un certo tipo di legame non è affatto un segnale negativo!

3.Non avere paura di essere sinceri

Tante, troppe volte pensiamo che per creare relazioni solide occorra nascondere, o edulcorare, ciò che pensiamo dell’altro. In una relazione sicura, invece, questa paura viene meno semplicemente perché siamo certi di essere accettati e compresi al di là di ogni pregiudizio. Si entra in una specie di ‘zona di comfort’ mentale e comunicativa grazie alla quale riusciamo ad esprimere pienamente noi stessi, anche se questo vuol dire scontrarsi con il partner in un ‘testa a testa’ senza esclusione di colpi.

4.Distrarsi

Nelle prime fasi dell’amore, si sa, il partner è il centro del proprio universo emotivo. Ciò significa che non esiste letteralmente nulla al di fuori della persona che amiamo. Riorganizziamo la nostra vita, le nostre abitudini e perfino i nostri hobby in modo da alimentare quanto più possibile la vita di coppia. In un certo senso ci chiudiamo al mondo, lasciando fuori perfino noi stessi. Quando il rapporto matura, invece, tutto assume una dimensione più equilibrata e capita anche di distrarsi. Che non significa trascurare il partner o allontanarsi, ma riappropriarsi dei propri spazi, ricominciare a coltivare alcune amicizie che magari avevamo trascurato e le passioni che un tempo davano sapore alla quotidianità.

5.Riconnettersi con se stessi

La conseguenza naturale del punto 4 è ricominciare ad investire più energie in se stessi. Se la relazione è stabile e si è veramente sicuri l’uno dell’altro, la percezione di poter contare su questa certezza aumenta. Ci si conosce più profondamente e si dedica più tempo alla propria individualità, consapevoli che ciò non minerà in alcun modo il rapporto con la persona che amiamo.

6.Libertà fa rima con felicità

Perché una coppia possa definirsi stabile e il rapporto sicuro, non è necessario fare sempre tutto insieme. Ognuno ha diritto al proprio spazio, alla propria libertà, e sapere che in ogni caso ci si ritroverà sotto lo stesso tetto a raccontarsi la giornata appena trascorsa, aumenta la percezione di sicurezza e tranquillità emotiva nella relazione.

7.”Io” e “Noi”

Il perfetto equilibrio in un rapporto di coppia si trova a metà strada tra le parole ‘Io’ e ‘Noi’. E’ proprio quando si sta vivendo una relazione sicura che non si ha paura di utilizzare questi termini nei momenti opportuni. Deve esserci un tempo da dedicare a sé stessi e un tempo da dedicare alla coppia. E’ vero, ci si completa solo l’uno nell’altro, ma quando il rapporto è solido e duraturo non c’è bisogno di temere che i momenti dedicati a sé stessi siano in qualche modo rubati alla vita di coppia.

La relazione è matura propria quando è pienamente soddisfacente per entrambi. Tutto questo richiede tempo, esercizio, passione e costanza. Ma quando succede, la consapevolezza che nulla potrà distruggere il rapporto prende il posto di qualsiasi incertezza.

7 cose inaspettate che accadono quando sei in una relazione veramente&...