5 segni per riconoscere l’amico criticone

L'amico criticone è sempre in agguato, ma non è sempre facile riconoscerlo, vediamo insieme 5 segni distintivi per non cadere nelle sue trappole

L’amico criticone o il rompi balle è sempre dietro l’angolo, gode della vostra sconfitta e ce la mette tutta per smontare ad uno ad uno tutti i vostri sogni. Per non arrivare sulla soglia della depressione e sprofondarvi meglio saper riconoscere tali individui e tenersene ben alla larga. Il primo segno distintivo dell’amico criticone sta nella voglia di criticare. Più il tuo racconto è entusiasmante più la sua critica sarà feroce. Non importa quanto il vostro racconto sarà avvincente e ottimista, la sua critica lo sarà di più. Le sue critiche non saranno mai costruttive, gode nel criticare solo perché non è d’accordo con il vostro pensiero, iniziando sempre le sue ramanzine con frasi del tipo: ‘mi dispiace dovertelo dire, ma sai se non lo faccio io che sono tuo amico’. Deve farvelo pesare. Riconoscerlo non è difficile, sicuramente ha un profilo facebook che per il criticone è come una valvola di sfogo.

Non appena scrivete una frase sul vostro profilo, l’amico in questione risponderà con un commento di una cinquantina di righe per farvi capire che stavate dicendo una stupidaggine. Inoltre, dato che è stato bannato dalla vita di amici e parenti e voi siete i soli a sopportarlo, il criticone si sfogherà attraverso internet, postando frasi di disapprovazione e commentando in maniera sarcastica tutto ciò che gli si para dinanzi. Da non confondere con il grammar nazi, colui che si diverte a passare le giornate a correggere gli errori grammaticali nei commenti su internet. L’amico criticone è colui che redarguisce anche il grammar nazi per tenersi sempre in allenamento. Quando iniziate una discussione sulla base di una critica che vi è stata rivolta, meglio lasciar perdere, altrimenti vi ritroverete ad aver sprecato gran parte della giornata a parlare praticamente da soli.

L’amico criticone, infatti, si rivela essere un testardo patologico del tutto indistruttibile. Non riesce a fare delle critiche costruttive altrimenti poi dovrebbe sindacare anche quelle. Riassumendo, se non fate come lui vi trovate in errore, se invece provate a fare come dice lui automaticamente cambierà rotta e comincerà a criticarvi. Qualunque cosa voi facciate sarete sempre in errore dal punto di vista dell’amico criticone. Rassegnatevi e ricordate che in Italia chiunque passi più tempo a criticare le persone, invece di agire e fare qualcosa di utile per sè e per gli altri, è considerato un esperto o un politico, dipende da caso per caso. Se il criticone è anche il vostro fidanzato siete nella fase autodistruttiva. Ravvedetevi in fretta. Cosa potrebbe essere peggiore di un fidanzato criticone? Un amico ingegnere criticone. Fuggite a gambe levate senza voltarvi indietro.

5 segni per riconoscere l’amico criticone