Quando il cane se ne va per sempre: la leggenda del Ponte dell’Arcobaleno

Quando i cani ci lasciano per sempre vanno in un posto bellissimo, il Ponte dell'Arcobaleno, in attesa di riabbracciarci

Per chi non lo conosce è impossibile – non è una esagerazione – capire l’amore che si prova per il cane.

Gli stessi proprietari se si distaccano un attimo e guardano la propria vita dall’esterno si sorprendono per quello che fanno per il proprio quadrupede e per la forza del sentimento che provano nei suoi confronti.

E per citare il saggio, non sono nemmeno sempre tutte rose e fiori nella convivenza con il cane. I cani sono molto impegnativi, hanno tante esigenze, possono avere problemi, costano, si ammalano, invecchiano, e vivono tanto meno di noi e quando ci lasciano soffriamo moltissimo. Secondo diversi studi addirittura più di quando muore un parente umano.

Quando i cani lasciano la terra si dice che vanno sul Ponte dell’Arcobaleno. Il Ponte dell’Arcobaleno è un posto speciale, sia una distesa, sia un ponte vero e proprio che connette la terra al Paradiso. È un posto molto bello, con colline e prati verdi, acqua in abbondanza sia per bere sia per nuotare, e pappe squisite per tutti i gusti e tutti i desideri.

Lì vanno i cani che hanno lasciato la Terra. Arrivano in forma perfetta, guariti da ogni ferita o malattia che avevano in terra e lì stanno insieme, giocano e si divertono. I cani che sono sul Ponte dell’Arcobaleno sono sereni, alcuni addirittura felici, ma sentono la mancanza dei loro umani.

Succede che mentre stanno giocando insieme, uno di loro si fermi all’improvviso, tiri su il naso, odori l’aria e guardi lontano e poi inizi a correre velocissimo. E’ come se volasse sull’erba. Sta correndo verso qualcuno.

Sta correndo verso il suo umano che ha lasciato la terra e sta camminando verso il Paradiso. Lo ha sentito da lontano e gli corre incontro, gli salta in braccio, gli lecca il viso e le mani, scodinzola e piange per la felicità e l’umano lo accarezza, lo abbraccia, lo bacia e lo guarda con gli occhi pieni di amore.

Finalmente si sono riuniti e ora, insieme, fianco a fianco, attraversano il Ponte dell’Arcobaleno e entrano in Paradiso dove staranno sempre insieme perché che Paradiso sarebbe se non ci fossero i cani?

Questa è la Leggenda del Ponte dell’Arcobaleno. È relativamente recente ma ha radici antiche, nella mitologia scandinava.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quando il cane se ne va per sempre: la leggenda del Ponte dell’A...