Le cure quotidiane: igiene e tolettatura

Cani e gatti sono animali puliti, che ogni giorno dedicano del tempo per mantenere ordinato il proprio pelo. Tuttavia, la pulizia che riescono a fare da soli non è sufficiente

Sabrina Romani Medico Veterinario

Unghie, denti, occhi: vediamo insieme come occuparci dell’igiene di cani e gatti. Cominciamo col dire che di natura sono tutti e due sono animali puliti, che ogni giorno dedicano del tempo per mantenere ordinato il proprio pelo. Tuttavia, la pulizia che riescono a fare da soli non è sufficiente, motivo per il quale è compito nostro aiutarli. Anche con la toelettatura. Ecco quindi quali sono le cure quotidiane e quelle periodiche di cui necessitano.

«Ogni giorno bisogna pulire le ciotole della pappa e dell’acqua, per evitare la proliferazione di alghe e batteri – ci spiega Sabrina Romani – In caso di cani che vivono in appartamento, questi vanno portati in passeggiata almeno tre volte al giorno, con uscite programmate in differenti momenti della giornata, non solo per espletare le funzioni organiche ma anche per fare un’idonea attività fisica». A tal riguardo ricordatevi sempre di portare con voi i sacchetti per la raccolta dei bisognini.

Al rientro dalla passeggiata o dall’uscita in giardino, preoccupatevi di pulire le zampe, del cane o del gatto, con salviettine o, meglio ancora, un panno umido. Anche i gatti necessitano della pulizia quotidiana della lettiera, per evitare contaminazioni batteriche, recidive o nuove infestazioni di parassiti gastrointestinali.

Altra cosa che va fatta regolarmente è spazzolare il pelo, soprattutto per quanto riguarda razze a pelo lungo o semi-lungo.

Per seguire la pillola di Come cani e gatti, “Cure quotidiane, igiene e tolettatura”, clicca e ascolta qui:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le cure quotidiane: igiene e tolettatura