8 strane abitudini che il cane assorbe dal padrone (e che non ti immagineresti mai)

Dagli atteggiamenti vocali alle abitudini alimentari fino alle simpatie: ecco come ci "copiano" i nostri amici pelosi

Vi è mai capitato di notare che i cani spesso tendono a fare proprie alcune abitudini del loro padrone umano?

C’è una scena de La carica dei 101 che potrebbe riassumere alla perfezione quanto, con il tempo, diventino sempre più simili al loro padrone. Si vedono infatti una serie di strane coppie dove l’amico peloso sembra proprio uguale all’umano.

Chi ha un cane lo sa bene: da loro c’è tanto da imparare e al tempo stesso tendono ad assumere atteggiamenti e abitudini inaspettate, molto simili alle nostre.

La compagnia di un cane fa molto bene alla salute e all’umore, forse anche grazie alla loro simpatia e alla capacità che hanno di rispecchiare i modi di fare del proprio padrone.

Ecco otto strane abitudini che i cani “rubano” dai padroni.

  1. Copiano il linguaggio. Ebbene sì: mettiamo per esempio che vi capiti spesso di alzare la voce, loro tenderanno a fare lo stesso abbaiando, oppure se voi parlate con lui potrebbe emettere dei suoni di risposta. Se a questi si aggiungono comportamenti rafforzativi ,come i premi, allora il cane tenderà ad abituarsi a “parlare con voi”.
  2. Dormono con i padroni (e si adattano). Gli orari di un animale sono molto differenti rispetto a quelli della famiglia umana, ma con il tempo il cane si abituerà e baserà i propri ritmi giornalieri su quelli di tutti gli altri e, se potranno, saranno ben felici di condividere il letto con voi.
  3. Tutti a “tavola”: se il cane inizia a magiare negli stessi orari del padrone tenderà ad abituarsi ad aver fame in quei momenti e quindi a chiedere. Così come gli potrebbe accadere di volere qualche “regalino” da tavola se è abituato ad essere nutrito da tavola.
  4. Passeggiata: se cane e padrone sono abituati a fare attività come corsa e camminata insieme allora si aspetterà di seguire sempre quella routine. Gli animali sono molto abitudinari e non assecondare questa loro natura potrebbe essere causa di stress. Inoltre è facile che, se si mantengono sempre determinati orari, “avvisino” quando è arrivato il momento di uscire.
  5. Stessi amici e nemici. Quando vi piace qualcuno è praticamente certo che piacerà anche al vostro cane, mentre se una persona non vi risulta simpatica accadrà la medesima cosa.
  6. Emotivi come noi. A chi non è capitato di avere una brutta giornata e di essere un po’ giù di morale? In quella occasione è probabile che abbiate notato che anche il vostro animale condivideva lo stesso atteggiamento: tristezza e gioia sono emozioni da condividere. Attenzione però, non solo quelle momentanee, ma i tratti distintivi della personalità del padrone potrebbero incidere su quelli del cane.
  7. Affettuosi oppure no, proprio come il padrone. Se l’essere umano tende ad essere un coccolone, allora anche il cane avrà lo stesso atteggiamento. Mentre risulterà meno incline all’affetto se il padrone è una persona che tende poco al contatto fisico.
  8. Sincronizzati. E qui ci ricolleghiamo alla scena della Carica dei 101: i cani tendono a copiare il modo di muoversi e di comporsi dei loro padroni e quindi con il tempo diventano sempre più simili a loro.
8 strane abitudini che il cane assorbe dal padrone (e che non ti immag...