Bello, bravo, serio, di classe. Uomini che ci piacciono: intervista a Zanetti

La storia e la carriera di Javier Zanetti raccontate in un film biografico sul Capitano storico dell’Inter. Un giocatore preso come esempio per la sua classe e serietà, la sua storia è raccontata da compagni di squadra, allenatori, giornalisti, persone di calcio e suoi familiari, compresa l’amatissima moglie Paula. Molto commovente il contributo di Mourinho che si emoziona addirittura, parlando del Capitano, e lo definisce senza dubbio "un uomo felice". Guarda la VIDEOINTERVISTA

Il sacrificio, la voglia di andare avanti e non arrendersi mai, la grandissima forza di volontà e la tenacia – che gli sono valsi il soprannome di "el tractor" – traspaiono da questa pellicola in cui tutti, ma proprio tutti, esprimono la grande ammirazione che hanno sì per il calciatore, ma sopratttuo per l’uomo Zanetti. Un uomo pieno di valori, con un grande attaccamento per la famiglia e un forte senso di responsabilità verso i ragazzi, sia quelli argentini di cui si occupa nella sua fondazione Pupi, sia le nuove leve dell’Inter, per cui spera di essere un esempio. E poiché al fianco di un grande uomo c’è sempre una grande donna, Javier Zanetti non manca di ringraziare la moglie Paula Della Fuento: i due si sono conosciuti giovanissimi e insieme hanno costruito una solida famiglia.

Zanetti Story sarà proiettato sul grande schermo il 27 febbraio alle ore 20.30 in diretta via satellite  (l’elenco dei cinema su http://www.nexodigital.it). Il racconto è fatto dal grande scrittore argentino, Albino Guaron che ha dedicato a Zanetti il suo ultimo libro, per la regia di Carlo Sigon e Simone Scafidi. Un film non solo per appassionati di calcio, ma una storia vera che arriva al cuore di tifosi e non.

Bello, bravo, serio, di classe. Uomini che ci piacciono: intervista a&...