Vietato sculacciare i bambini. In Francia arriva la legge, in Italia ancora no

Una legge, in vigore in 49 Paesi nel mondo, impedisce ai genitori qualsiasi punizione corporale sui figli

Genitori attenti, i bambini non si possono sculacciare, nemmeno se fanno i capricci, se urlano, se vi stressano e sono veramente monelli. Insomma guai a perdere la pazienza, lo dice la legge. O perlomeno molti Paesi – per l’esattezza 49 nel mondo, di cui 29 in Europa – in cui sono vietate  le punizioni corporali sui bambini.

L’Italia non fa ancora parte di quel gruppo di Paesi con una legge propria, il divieto però esiste ed è garantito da una sentenza della Corte Costituzionale del 1996.

La Francia invece –  se ne occuperà il Senato – avrà la sua legge che vieta le punizioni corporali ai bambini, a settembre, così come la Mongolia (2015), Capoverde (2011), il Benin (2015) la Macedonia (2012), per citare alcuni di quei 49 che hanno aderito alla “Global initiative to end all corporal punishment of children”.

I francesi hanno aggiunto, in un emendamento al testo della legge sull’eguaglianza e la cittadinanza, nella parte che riguarda l’autorità genitoriale che è proibito qualsiasi trattamento crudele, degradante e umiliante compreso qualsiasi ricorso alle punizioni corporali. Nel 2015 la Francia era stata condannata dal Consiglio d’Europa proprio perché nella legislazione non c’era un divieto netto e chiaro all’uso della violenza anche nelle punizioni casalinghe.

Ancora senza leggi di questo tipo in Europa ci sono il Belgio, la Repubblica Ceca, Monaco, la Russia, la Svizzera e il Regno Unito. In questi Paesi non è ancora riconosciuto ufficialmente il divieto di picchiare i bambini in casa né la totale inutilità educativa delle punizioni corporali.

Quindi per essere evoluti largo alla leggi anti sculacciata, che faranno crescere i bambini viziati e ribelli, ma saranno ampiamente riconosciute come positive a livello pedagogico.

E come diceva l’attrice americana Phyllis Diller, essere accomodante con i figli può avere il suo tornaconto: “Sii sempre gentile coi tuoi figli dato che sono quelli che sceglieranno la tua casa di riposo.”

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vietato sculacciare i bambini. In Francia arriva la legge, in Italia a...