Violenza contro le donne: come uscire da una situazione di abusi

Uscire da un contesto di abusi fisici e psicologici è possibile. Ecco cosa dovrebbero fare le donne vittime di violenza

Abusi fisici e psicologici, angherie e soprusi: uscire da una situazione di violenza è possibile, ma per farlo le donne hanno bisogno degli strumenti giusti.

Botte, insulti, minacce e ricatti sono elementi costanti nella quotidianità di una donna maltrattata, trovare il coraggio per uscirne è spesso difficile, ma necessario. Spesso infatti chi vive in un contesto fatto di abusi si trova isolata, lontano dalla famiglia e dalle amiche a causa del proprio aguzzino, che valuta e denigra gli affetti più cari allo scopo di rendere sola la donna e manipolarla molto più facilmente.

Un uomo violento non cambia. Prendere consapevolezza di questo assunto è il primo passo per uscire da una situazione pericolosa e difficile. In secondo luogo è fondamentale chiedere aiuto, telefonando ad un centro anti violenza. Quando una donna decide di raccontare cosa subisce è importante che lo faccia con le persone giuste. Un centro specializzato è la soluzione migliore, prima di tutto perché parlare con uno sconosciuto spesso risulta molto più semplice e meno gravoso, in secondo luogo perché amici e familiari non hanno a disposizione gli strumenti concreti per aiutare.

Contattando un centro anti violenza parlerete con una persona esperta, in grado di indirizzarvi sul giusto cammino per uscire da una situazione difficile di abusi. Dopo un primo dialogo al telefono solitamente viene fissato un appuntamento. Nel colloquio la donna racconta cosa sta vivendo e gli operatori elaborano strategie per poterla aiutare in base ai desideri e alle esigenze personali.

In caso di pericolo è possibile trovare accoglienza in una casa rifugio. Si tratta di un luogo di protezione, con un indirizzo segreto, in cui la donna maltrattata si può sentire finalmente al sicuro, lontano dalle violenze. E se ci sono dei figli? Le madri hanno la possibilità di allontanarsi da un padre violento insieme ai loro bambini senza dover passare necessariamente attraverso una denuncia. Basta elaborare una dichiarazione di allontanamento, in cui la donna spiega di essersi allontanata a causa di una situazione di grave pericolo per sè e per i propri figli.

Violenza contro le donne: come uscire da una situazione di abusi