Quali sono le serie TV più viste in Italia

Una classifica per capire cosa preferiamo guardare durante le nostre serate sul divano

Chi di noi non ama rilassarsi la sera sul divano davanti ad un’avvincente serie TV? Oggi, ogni persona può trovare la storia che più l’appassiona data la moltitudine di proposte nuove che nascono e vengono prodotte ogni giorno. Che voi siate amanti delle storie d’amore, dei supereroi o delle serie drammatiche non preoccupatevi… ce n’è per tutti i gusti, tenete pronti i pop-corn!

Da uno studio effettuato per capire quali sono state le serie TV più viste e più amate in Italia è emersa una classifica che parla dei nostri gusti e di come essi siano disparati. Al primo posto, Narcos, che nel mese di Dicembre ha totalizzato quasi 5 milioni di download vincendo il primo premio come serie TV più vista in Italia. La storia di Narcos è nota ai più e parla di Pablo Escobar e delle vicende di alcuni dei più noti “Signori della droga”.

A seguire, inaspettatamente, una serie italiana che ha fatto scalpore e ha diviso la critica: Baby. La trama, tratta da una storia vera, parla delle vicende di due ragazzine “squillo” del Parioli della Roma bene. La serie è stata vista da moltissime persone e ha toccato temi importanti come la prostituzione e la sessualità delle ragazze in giovane età.

Medaglia di bronzo a Stranger Things, la serie tv che vede come protagonisti un gruppo di buffi bambini e uno spaventoso mondo parallelo. Il mood alla Steven King con atmosfere cupe e misteriose e, allo stesso tempo, il lato comico e divertente alla “E.t” rendono questa serie tv un vero capolavoro che ha convinto la critica, anche e soprattutto per l’eccellente interpretazione dei baby attori.

Un’altra serie tv che ha fatto innamorare l’Italia è Daredevil, supereroe della Marvel: un grande classico per appassionati del genere che mischia azione e trama in modo convincente.

Al quinto posto, Tredici: una serie TV adolescenziale che tocca il tema del bullismo e del suicidio. La protagonista della serie, infatti, è proprio la ragazza che commette il suicidio a causa delle difficili vicende scolastiche. La trama si snoda sulle vicende di chi “è rimasto in vita” ed è stato colpevolizzato proprio da lei che, prima di morire, ha scelto di registrare delle audiocassette dove racconta i motivi del suo suicidio. Tredici ha parlato ad un target giovane in modo crudo e senza fronzoli, per questo motivo molte persone hanno proposto la visione della serie tv a scuola.

L’ultima parte della classifica è eterogenea e spazia da un genere all’altro: seguono il fantascientifico The Man in the High Castle, Le terrificanti avventure di Sabrina, remake a tinte noir della serie tv “Sabrina vita da strega”, il thriller politico House of Cards e la serie drammatica Orange is the new black, ambientata in un carcere femminile.

Una bella notizia all’ultimo, ma non meno importante, posto della classifica è la presenza di un’altra serie prodotta in Italia: Skam Italia. La webserie adolescenziale parla della vita quotidiana di un liceo di Roma e dei suoi personaggi quasi come in un documentario.

I gusti italiani in fatto di serie tv sono eterogenei. Tra le grandi serie americane e le piccole produzioni italiane siamo sicuri di una cosa: non vediamo l’ora di scoprire cosa guarderemo questo inverno!

Quali sono le serie TV più viste in Italia