La più grande paura del principe William

In un'intervista televisiva il figlio di Carlo e Diana mette a nudo le proprie debolezze

Oggi il Duca di Cambridge ha 33 anni, una bella moglie, due splendidi bambini (l’irresistibile George e la dolce Charlotte), ma c’è qualcosa che lo turba. E lo racconta in un’intervista a due col simpatico fratello Harry, mettendo a nudo il suo lato più privato: «Sono diventato più sensibile nel corso degli anni. Non l’avrei mai detto. Una volta rimanevo indifferente a molte cose, adesso invece che sono padre tutto quello che succede nel mondo mi interessa».

will-foto

DIANA, STORIA DI UNA PRINCIPESSA

Il suo timore riguarda il futuro ed è la paura di non poter vedere George e Charlotte diventare grandi: «Proprio perché ti rendi conto di quanto la vita sia preziosa e che un giorno tu potresti non esserci più, non vedere crescere i tuoi figli». Il pensiero corre all’amatissima principessa Diana, morta nell’incidente del ponte dell’Alma quando William aveva soltanto 15 anni.

I sudditi amano Will e molti vorrebbero che fosse lui a diventare il futuro re d’Inghilterra, non il papà Carlo che non ha mai goduto di tanta simpatia e consenso. Prima di Natale insistenti rumors d’Oltremanica facevano pensare che la notte del 25 dicembre il principe Carlo avrebbe fatto un grande regalo: rinunciare al trono d’Inghilterra a favore del figlio maggiore. Questo non è ancora accaduto ma pare che ultimamente la Regina stia guidando il nipote a muovere i primi passi verso la reggenza, facendolo partecipare a incontri riservati e dandogli il potere di accedere ai documenti di gabinetto.

La più grande paura del principe William