Mannoia: strage di Parigi colpa dell’Occidente

La cantante se la prende anche con i potenti, che le fanno schifo come i terroristi assassini

In poche ore quasi 100mila condivisioni e decine di commenti: fa discutere il post pubblicato su Facebook dalla cantante Fiorella Mannoia, che ha paragonato i terroristi dell’IS ai potenti della Terra, condannando i bombardamenti francesi in Siria e ha lanciato anche una sonora bordata verso Matteo Renzi, accusato di fare affari con la dittatura saudita che probabilmente protegge e finanzia gli assassini dello Stato Islamico. Ecco il messaggio:

“Siamo in guerra, ora devono trovare una soluzione, e mi pare che l’unica soluzione che sanno trovare è, come al solito, bombardare a casaccio altri innocenti in una spirale senza fine. Li detesto, detesto i potenti con tutto il cuore, li li detesto profondamente perchè Stati Uniti, Francia, Inghilterra e l’Europa tutta, sono responsabili di questo casino in cui ci troviamo. Armi, petrolio, denaro, potere…. mi fanno schifo tanto quanto questi terroristi assassini, non c’è nessuna differenza!!! Piangiamo giustamente questi morti innocenti perchè somigliano a noi, perchè potremmo essere noi domani. Ma non abbiamo mai avuto un gesto di indignazione per le migliaia di morti innocenti dovuti ai bombardamenti di questi assassini, erano, e sono, esseri umani anche quelli!!! Vedere Renzi (ma non solo lui) con quei sorrisi ebeti stringere la mano ai Sauditi, ben sapendo che l’Arabia Saudita è una feroce dittatura che in tutto somiglia a quella talebana dell’Afghanistan, che simpatizza e fiancheggia e probabilmente finanzia questi assassini che hanno le nostre armi nelle mani, mi fa venire la nausea ma già, con loro si fanno affari anche se quel denaro è intriso di sangue”.
aa

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mannoia: strage di Parigi colpa dell’Occidente