J-Lo rischia la galera per colpa di questo ballo scandaloso

Il primo ministro, scioccato dalla sua esibizione (“spettacolo vergognoso e sessualmente aggressivo”), ha avviato un procedimento legale. La Lopez rischia fino a due anni

Gli sculettamenti di Jennifer Lopez in Marocco potrebbero costarle molto cari. Il primo ministro del Paese, Abdelillah Benkirane, non ha gradito la performance della cantante al recente festival Festival Mawazine Rythmes du Monde.

Dopo aver giudicato lo spettacolo “vergognoso e sessualmente aggressivo“, ha chiamato l’Autorità per la Comunicazione Audiovisiva per sollecitare “un procedimento legale a carico dei responsabili”, che potrebbe portare la Lopez ad una condanna di 2 anni per twerking (tipo di ballo in cui il ballerino, di solito una donna, scuote i fianchi su e giù velocemente, creando così un tremolio sulle natiche, ndr).

GUARDA  I LOOK PIU’ MEMORABILI E SCANDALOSI DI J-LO NEGLI ANNI

La BBC riporta la lettera del premier in cui dice che “le allusioni sessuali erano indecenti e in conflitto con i valori morali e religiosi su cui si basa la società marocchina”. Benkirane si lamenta anche che nessuno sia intervenuto per interrompere la diretta televisiva dello “spettacolo indecente”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

J-Lo rischia la galera per colpa di questo ballo scandaloso