Italia’s Got Talent, intervista a Frank Matano

L'esilarante giudice dà un consiglio a tutti i giovani che voglio fare carriera nel mondo dello spettacolo. E per questa edizione è prevista più severità

Ci siamo, Italia’s Got Talent torna mercoledì 16 marzo per 10 puntate su Tv8, dopo che lo scorso anno andava in onda su Sky Uno. Riconfermati i giudici della precedente edizione: Claudio Bisio, Frank Matano, Nina Zilli e Luciana Littizzetto.

Alla conduzione la giovanissima e frizzante Lodovica Comello, di origini friulane, che si è fatta le ossa con la famosissima serie tv Violetta. Grande novità di quest’anno il day-time con Lucilla Agosti e Rocco Tanica.

La miscela quindi è esplosiva per un talent di successo che vuole innanzitutto divertire ma anche commuovere. Molto fanno i giudici che come ha sottolineato Frank Matano in questa edizione sono molto più amalgamati perché si conoscono meglio. Anche se questa volta hanno deciso di essere più severi, come ha sottolineato Nina Zilli:

Ho deciso di ricordarmi sempre che è una gara, e dunque meglio un no subito per evitare dolorose illusioni.

E Bisio aggiunge:

L’anno scorso sull’onda dell’entusiasmo siamo stati troppo buonisti.

E ai microfoni di DiLei Frank Matano dà un consiglio ai giovani che vogliono intraprendere la carriera nel mondo dello spettacolo:

Fatelo solo se siete veramente convinti e non perché cercate la notorietà.

Italia’s Got Talent, intervista a Frank Matano
Italia’s Got Talent, intervista a Frank Matano