Harry padrino di Charlotte? Kate lo esclude

Lo zio Harry escluso dalla lista dei possibili padrini della seconda royal baby. Il fratello di William probabilmente non sarà neanche presente al battesimo il prossimo 5 luglio

 

george-charlotte1-o-gallery

Quando la piccola Charlotte è venuta al mondo lo scorso 2 maggio (GUARDA LA FOTOGALLERY), lo zio Harry non era in Inghilterra, impegnato in un viaggio in Australia dove ha addirittura ricevuto una proposta di matrimonio.

La nipotina l’ha vista qualche tempo dopo. Ora, purtroppo potrebbe perdersi un altro momento importante della piccola, il battesimo, fissato per il 5 luglio.

Harry infatti con molta probabilità si troverà in Africa, dove resterà per circa tre mesi. In quell’occasione il principe visiterà diversi Paesi, tra cui NamibiaBotswana e Mozambico, dove occuperà di difendere rinoceronti ed elefanti nella sua battaglia ambientalista contro il bracconaggio. Le date del viaggio non sono ancora state definite, ma è molto facile che coincidano con la cerimonia di Charlotte, che sarà celebrata nella chiesa di St Mary Magdalene, nel Norfolk, dove è stata battezzata anche la nonna Diana il 1 luglio 1961.

Perciò, Kate Middleton ha escluso dalla lista dei possibili padrini il cognato. Tra i papabili ci sarebbero le principesse Beatrice e Eugenie, il cugino di William Peter Phillips, il suo caro amico Hugh van Cutsem, e la zia materna, Pippa Middleton, Regina permettendo.

 

Harry padrino di Charlotte? Kate lo esclude