Covid, capienza cinema, teatri e stadi: cosa cambia e da quando

Novità in arrivo per sport e spettacolo: aumentano le capienze in cinema, teatri e stadi

È arrivata nelle scorse ore la decisione del Comitato Tecnico Scientifico in merito all’ampliamento della capienza di luoghi dedicati allo sport e allo spettacolo come stadi, cinema e teatri. Dopo attente valutazioni, si è scelto di dare il via libera ad un aumento dei posti occupabili sia al chiuso che all’aperto, verso un graduale ritorno alla normalità.

Capienze cinema, teatri e stadi: cosa cambia

Attualmente, sono attive diverse limitazioni di capienza nei luoghi dove è possibile che si verifichino degli assembramenti, misure volte a ridurre la possibilità di contagio e diffusione del Covid. Visti i numeri in calo, tuttavia, il Cts ha deliberato per un aumento dei posti occupabili che rappresenta una nuova apertura per quel che riguarda lo sport e lo spettacolo. Cosa cambia rispetto alle norme ancora in vigore?

Negli stadi e nei luoghi all’aperto dove si tengono manifestazioni sportive si passa dal 50% al 75% della capienza totale, con la raccomandazione di utilizzare tutti i settori disponibili negli impianti per evitare il verificarsi di assembramenti. Nei palazzetti e nei luoghi al chiuso si passa invece dal 25% al 50% della capienza totale, sempre nel rispetto delle altre vigenti misure di sicurezza.

Ampliamento in vista anche per il mondo dello spettacolo: cinema, teatri e sale concerti possono aumentare la loro capienza sino all’80% nei locali al chiuso e al 100% in quelli all’aperto. Non sono infine previste limitazioni per gli accessi ai musei, purché venga garantita un’adeguata organizzazione dei flussi per preservare il distanziamento interpersonale.

Tutte queste disposizioni sono valevoli per le regioni in zona bianca, e sono passibili di nuova revisione nel corso del prossimo mese, a seconda dell’andamento dell’epidemia. Prosegue infatti l’attento e costante monitoraggio della situazione Covid in tutta la penisola, per evitare che possa esserci un nuovo aumento dei casi di contagio.

Quando entrano in vigore le nuove capienze

Nel corso della riunione del 27 settembre, il Cts ha deliberato su una nuova apertura per quanto riguarda lo sport e lo spettacolo. Ma il compito di tradurre le indicazioni degli esperti in un provvedimento di legge spetta ora al Governo, che stabilità la data in cui tali misure entreranno in vigore. Dobbiamo dunque attendere la riunione del Consiglio dei Ministri (probabilmente entro la fine di settembre) per capire quando l’aumento delle capienze in cinema, teatri e stadi diventerà realtà.

Nel frattempo, il Cts ha ribadito quali sono le misure di sicurezza necessarie per poter avere accesso ai luoghi dedicati all’intrattenimento. Vige infatti l’obbligo di presentare il Green Pass (lo si può ottenere dopo aver completato il ciclo vaccinale, dietro presentazione dell’esito negativo di un tampone o a seguito di guarigione da Covid). Inoltre non si può ancora prescindere dall’utilizzo delle mascherine e dal rispetto delle distanze interpersonali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, capienza cinema, teatri e stadi: cosa cambia e da quando