Che cos’è la super zona rossa e cosa si può fare

A pochi giorni dall'entrata in vigore del nuovo Dpcm di Draghi, in Italia si parla già di super zona rossa: le ipotesi al vaglio del Governo

Con il virus che continua a correre e le varianti sempre più diffuse in tutto il Paese, l’Italia si avvia verso nuovi provvedimenti. A distanza di pochi giorni sembra proprio che l’ultimo Dpcm del Presidente Mario Draghi – entrato in vigore dal 6 marzo scorso con nuove restrizioni e l’introduzione della zona arancione rafforzata, che si è aggiunta a quelle già esistenti (bianca, gialla, arancione, rossa) – non sia sufficiente.

Non è ancora confermato ma si parla già di super zona rossa, un provvedimento che metterebbe gli italiani di fronte a un lockdown temporaneo. Nuove misure entreranno in vigore già dal prossimo venerdì 12 marzo, tenendo conto dei dati del nuovo monitoraggio elaborati dall’Istituto Superiore di Sanità. La gran parte delle Regioni sarà in zona arancione o rossa.

Attualmente c’è un alto tasso di diffusione del virus e delle tanto temute varianti, molto più virulente e incidenti su una popolazione sempre più giovane.

Super zona rossa, l’ipotesi

La super zona rossa – che dovrebbe entrare in vigore a partire dal prossimo weekend – sembra un’opzione necessaria. Dato l’aumento dei contagi e l’evidente peggioramento del quadro epidemiologico del Paese, il governo Draghi sta vagliando diverse ipotesi, per rafforzare il Dpcm entrato in vigore il 6 marzo.

Non sarà tecnicamente un lockdown, ma di fatto gli somiglia moltissimo. Più della metà degli italiani dovrà fare nuovamente i conti con negozi chiusi, spostamenti limitati all’interno del proprio Comune (o perfino vietati) e milioni di bambini e studenti, dall’asilo alle superiori, dovrà tornare in didattica a distanza.

Intanto il 9 marzo il Governo ha riunito la cabina di regia per confrontarsi con gli esperti CTS. La riunione si è conclusa con alcune richieste precise, proposte che arrivano per un duplice motivo: da una parte mettere un freno in modo più drastico l’aumento dei contagi, dall’altra approfittarne per dare una spinta alla somministrazione dei vaccini e assicurare alla maggior parte dei cittadini la copertura.

Al momento non è chiaro se il Governo opterà per una super zona rossa nazionale o se stabilirà dei lockdown temporanei, solo durante il weekend. Vediamo intanto, una per una, le altre possibili ipotesi.

Negozi chiusi

La super zona rossa tecnicamente prevederebbe la chiusura dei negozi in tutte le zone d’Italia in cui il numero di contagi sia tale da richiedere la sospensione di qualsiasi attività commerciale. Chiusura che andrebbero a braccetto con quella delle scuole di ogni ordine e grado. La diffusione delle varianti, in particolar modo di quella inglese, richiede misure drastiche che mettano un freno alle possibilità di assembramento da parte dei giovani.

Scuole in DAD

La super zona rossa farebbe un passo in avanti anche per quanto riguarda l’organizzazione delle scuole. Con la nuova zona arancione rafforzata il Governo aveva già stabilito la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, università incluse. La super zona rossa proseguirebbe su questa scia, chiudendo però anche gli asili nido e le scuole dell’infanzia. Gli studenti italiani in sostanza tornerebbero completamente in DAD.

Lockdown nazionale nei weekend

Governo e CTS stanno vagliando un’altra ipotesi che si andrebbe ad aggiungere come alternativa al “progetto” della super zona rossa. Per limitare gli spostamenti e gli assembramenti dei giovani, quelli della famigerata “movida”, si potrebbe chiudere tutto soltanto nei weekend. Di fatto, quindi, il Governo potrebbe optare infine per un lockdown nazionale circoscritto al sabato e alla domenica, che coinvolgerebbe tutte le Regioni a prescindere dalla zona in cui si trovano.

Coprifuoco anticipato

La super zona rossa, ancora in via di definizione, potrebbe includere un ulteriore provvedimento: anticipare il coprifuoco di qualche ora. Attualmente il coprifuoco prevede il divieto di circolazione dalle 22 alle 5. Con le nuove restrizioni questa fascia oraria potrebbe esser anticipata alle 20 o persino alle 19.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che cos’è la super zona rossa e cosa si può fare