Amy, ridotta così a 16 anni per l’ecstasy

Un video choc mostra gli effetti di una sola pasticca di MDMA su una teenager scozzese, costretta su una sedie a rotelle, con il cervello danneggiato e i movimenti limitati

Amy ha 16 anni, è una studentessa scozzese e dopo una sola pastiglia di ecstasy, presa ad una festa a giugno, è stata un mese in coma ed ora è ridotta su una sedia a rotelle, con il cervello danneggiato, i movimenti limitati. Sua cugina Kayla ha voluto postare un video su Facebook, in cui la ragazza ringrazia, con parole stentate, “tutti quanti per il supporto”. Kayla ha scritto:

Alcune persone potrebbero aver pianto, riso o essere rimaste scioccate dal video, ma questo è quello che una piccola pillola può fare. Che questo filmato possa essere un monito per tutti quei giovani che si giocano la propria vita e il proprio futuro con la droga

Amy, ridotta così a 16 anni per l’ecstasy