Le 116 cause del cancro (alcune insospettabili)

Oltre ai colpevoli già noti, come il fumo e l'amianto, troviamo segatura, lampade abbronzanti, virus dell'epatite C e alcuni rimedi alle erbe

Dopo l’allarme dell’OMS sulla pericolosità della carne rossa, l’Oms, la IARC (International Agency for Research on Cancer) ha rivelato le 116 cose che possono causare il cancro. L’elenco presenta colpevoli già noti, come sigarette, fumo passivo, alcol, amianto e arsenico.

Cancro, i campanelli d’allarme da non sottovalutare: LE FOTO

Ma ci sono anche una serie di attività quotidiane ed elementi praticamente impossibili da evitare, come l’aria inquinata che respiriamo quotidianamente. Ecco l’elenco completo:

1. Tabacco

2. Lampade e lettini abbronzanti

3. Produzione di alluminio

4. Presenza di arsenico nell’acqua potabile

5. Produzione di auramina

6. Fabbricazione e riparazione di calzature

7. Pulizia dei camini

8. Produzione del gas a carbone

9. Produzione del catrame

10. Produzione di carbone coke

11. Fabbricazione di mobili

12. Esposizione al radon

13. Fumo passivo

14. Fusione di ferro e acciaio

15. Produzione di isopropanolo

16. Colorante magenta

17. Imbiancare

18. Pavimentare col cartrame

19. Industria della gomma

20. Esposizione all’acido solforico

21. Aflatossine nei funghi

22. Bevande alcoliche

23. Noci della palma di areca

24. Betel senza tabacco

25. Betel con tabacco

26. Bitume

27. Catrame

28. Emissioni di combustione di carbone

29. Scarico diesel

30. Oli minerali, senza trattamento e mediamente trattati

31. Fenacetina

32. Piante contenenti acido aristolochico (esempio: Aristolochia)

33. Bifenili policlurati

34. Pesce cucinato in ‘stile cinese’

35. Argillite petrolifera

36. Fuligggine

37. Tabacco non da fumo

38. Segatura

39. Carne lavorata

40. Acetaldeide

41. 4-aminobifenile

42. Acidi aristolochici e piante che li contengono

43. Aresenico e i suoi composti

44. Amianto

45. Azatiopirina

46. Benzene

47. Benzidina

48. Benzopirene

49. Berillio e i suoi composti

50. Clornafazina

51. Etere bis (chloromethyl)

52. Etere hloromethyl methyl

53. Butadine

54. Busulfano

55. Cadmio e composti

56. Clorambucile

57. Lomustina

58. Cromo

59. Ciclospirina

60. Contraccettivi ormonali in forma combinata

61. Contraccettivi orali ormonali

62. Ciclofosfamide

63. Dietilstilbestrolo

64. Coloranti metabolizzati alla benzidina

65. Virus di Epstein-Barr

66. Estrogeni steroidei

67. Estrogeni non steroidei

68. Estrogeni terapeutici, post menopausa

69. Etanolo nelle bevande alcoliche

70. Erionite

71. Ossido di etilene

72. Etoposide solo o combinato co cisplatino o bleomicina

73. Formaldeide

74. Arseniuro di gallio

75. Helicobacter pylori

76. Virus dell’epatite B

77. Virus dell’epatite C

78. Rimedi alle erbe contenenti specie di piante del genere Aristolochia

79. Virus dell’immunodeficienza di tipo 1

80. Papilloma virus di tipo 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59 e 66

81. Virus linfotropico di cellule T

82. Melfalan

83. Metoxalene

84. N, N’ Metilenbis

85. MOPP e altri combinati di quimioterapia

86. Gas nervino

87. Naftilamina

88. Radiazioni di neutroni

89. Composti del nickel

90. NNK

91. Nitrosamina

92. Opisthorchis viverrini

93. Inquinamento dell’aria

94. Polveri sottili nell’aria inquinata

95. Fosforo 32, come fosfato

96. Plutonio 239 in forma di aerosol

97. Radioiodi e isotopi di breve vita

98. Radionuclidi con emissione di particelle α

99. Radionuclidi con emissione di particelle β

100. Radio-224 e i suoi prodotti di decomposizione

101. Radio-226 e i suoi prodotti di decomposizione

102. Radio-228 e i suoi prodotti di decomposizione

103. Radon-222 e i suoi prodotti di decomposizione

104. Schistosoma haematobium

105. Silice cristallina

106. Radiazione solare

107. Talco contenente fibre di amianto

108. Tamoxifene

109. Tetracloro-dibenzo-diossina

110. Tiotepa

111. Torio-232

112. Treosulfano

113. Orto toluidina

114. Cloruro di vinile

115. Raggi ultravioletti

116. Raggi X e raggi gamma

Le 116 cause del cancro (alcune insospettabili)