La casa museo milanese di Mike Bongiorno è in vendita. Foto

A Daniela Zuccoli, la moglie dell’indimenticabile Mike Bongiorno, questa scelta pesa. Ha deciso di mettere in vendita l’attico meraviglioso acquistato da suo marito, a Milano in zona Fiera, agli inizi e che conserva i ricordi di una vita unica, irripetibile, sua e della sua famiglia.

In un’intervista al Tg1, la moglie del conduttore con una commozione innegabile ha confermato la sua decisione di abbandonare la dimora che il giovane conduttore italoamericano comprò agli albori della sua carriera televisiva, per essere più vicino possibile agli studi della Fiera e alla sede della Rai di Corso Sempione.

In quella casa, trasformatasi in un museo della televisione italiana, si sono accumulati cimeli, premi, riconoscimenti, foto che raccontano un’Italia che iniziava ad emanciparsi dalla depressione seguita alla Seconda Guerra Mondiale e all’acquisizione di una coscienza civile e sociale, a cui quel ragazzo che fece la Resistenza contribuì.

Quegli oggetti presenti nel suo studio, sulle pareti della meravigliosa abitazione, le foto e gli altri ricordi, annuncia la vedova "andranno al Comune di Milano".

"La Fondazione di Mike dona tutti questi archivi, questi ricordi – ha detto al Tg1 -al Comune di Milano. E il Comune di Milano metterà a disposizione due stanze, un museo permanente, una specie di tinello dove tutti gli italiani che gli vogliono bene andranno lì a trovarlo". "Non bisogna attaccarsi troppo agli oggetti, per questo che io voglio che li abbia la gente, che la gente possa ritoccare le sue cose. Perché questo, da lì, lui vorrebbe".

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La casa museo milanese di Mike Bongiorno è in vendita. Foto