Lo strano caso di Ben Affleck e Tom Cruise, inchiattiti a dismisura

Da Ben Affleck a Keanu Reeves, i belli di Hollywood hanno tutti perso la loro prestanza fisica. Sarà l’età che avanza, sicuramente, ma non soltanto. Sembrano più problemi legati a uno stile di vita non certo sano con risvolti psicologici a volte inquietanti. Basti pensare al bel Tom con Scientology e al fallimento del suo matrimonio con Katie Holmes, con tutti i particolari del caso. Nell’ultimo film Oblivion l’attore ha il volto segnato dalle rughe e dalle stanchezza e uno sguardo triste che fa pensare a una vita non proprio felice. E tutto questono poteva che ripercuotersi sulla sua forma fisica. Infatti basta saspettare la prima del film per vederlo ingrassato e fuori forma come mai lo era stato dai tempi di Nato il 4 di luglio, in cui fu costretto a esserlo per esigenze di copione.  

E che dire di Keanu Reeves, l’attore supersexy di Matrix e de L’Avvocato del Diavolo, dallo sguardo profondo e provocante… Purtroppo Keanu Reeves non e’ piu’ il sogno a occhi aperti, alle prese con problemi fisici di sovrappeso. L’attore di Matrix, considerato il sex symbol per eccellenza di Hollywood e definito “l’attore che non invecchia mai”, si e’ presentato all’ultima edizione del Festival di Cannes per presentare il suo primo film da regista Man of Tai chi e il sogno Keanu si e’ trasformato in un incubo. Non c’e’ piu’ traccia del ragazzo atletico e sexy, al suo posto troviamo un uomo di mezza eta’, ingrassato, scialbo, pallido e trasandato che ricorda solo vagamente il Keanu che schivava proiettili vestito in nero. I capelli sono lunghi, spettinati e, si direbbe, non pulitissimi.  Indossa spesso tute o abiti sgualciti, che non lo aiutano a ritrovare l’immagine di sex symbol. E i blogger di tutto il mondo non hanno perso un secondo e hanno rinominato l’attore “Fat Keanu”.

Ne è passato di tempo da quando le fan di tutto il mondo scalpitavano urlando in attesa di vederli passare sul red carpet e tappezzavano dei loro poster le loro camere e di foto le bacheche virtuali. Una volta erano attori bellissimi e fascinosi, che vivevano in un mondo incantato fatto di lusso, riflettori e sguardi di rapita ammirazione: nessuno avrebbe immaginato che il tempo avrebbe avuto un influsso anche su di loro, come succede ai comuni mortali. E invece, ecco puntuali arrivare anche per Brad Pitt, Russell Crowe, Leonardo Di Caprio, Benicio Del Toro e persino Johnny Depp, gli immancabili chili di troppo, le borse sotto gli occhi e addirittura le rughe, a ricordarci che niente è per sempre, né tantomeno la bellezza.

 

Lo strano caso di Ben Affleck e Tom Cruise, inchiattiti a dismisu...