Troppo vecchia per sfilare, modella si dà fuoco

Irina Livshun aveva 31 anni ed era una celebrità come modella in Kazakistan. Si è tolta tragicamente la vita perché non aveva più contratti di lavoro.

Si chiamava Irina Livshun e si è tolta la vita a 31 anni, dandosi fuoco. Irina faceva la modella ed era una celebrità in Kazakistan, il suo Paese d’origine. Le cose però per lei non andavano più bene come un tempo. Da qualche mese le proposte di lavoro erano diminuite perché considerata troppo vecchia per sfilare.

La modella non ha accettato la fine della sua carriera e dallo scorso novembre è caduta in depressione. Si era isolata, non usciva più con gli amici, aveva seri problemi finanziari e aveva minacciato più volte il suicidio. Così hanno dichiarato conoscenti e parenti alla polizia che riporta le loro deposizioni:

I parenti di Irina ci avevano detto che soffriva di depressione da un po’ perché aveva perso il lavoro e non riusciva a firmare nuovi contratti. Aveva già minacciato di suicidarsi.

Il tragico epilogo si è consumato nell’appartamento di Irina Livshun ad Almaty nel centro del Kazakistan. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, accanto ai resti carbonizzati è stata ritrovata una bombola di gas.

Ora la sua pagina VKontakte, l’equivalente russo di Facebook, si è riempita di messaggi di cordoglio. Ora che è tutto finito, non resta che chiedersi se si poteva agire prima e fare qualcosa per salvarla.

 

Troppo vecchia per sfilare, modella si dà fuoco