Notaio, di buona famiglia e aitante: ecco il primo amore della Boschi

Parliamo di Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme del Governo Renzi, e del suo primo amore. Lui si chiama Tommaso Romoli, oggi è un professionista affermato e vive a Trento dopo aver superato l’esame da notaio e intrapreso un brillante  percorso. Tommaso ha 39 anni (l’età del premier, anche lui fiorentino), all’epoca della sua storia d’amore con MEB ne aveva solo 25 e studiava in vista delle prove dopo aver conseguito una brillante laurea in Giurisprudenza.

Romoli e la Boschi, allora appena ventenne, hanno vissuto un anno d’amore come racconta in un’intervista rilasciata a Chi. "Maria Elena Boschi e io – spiega – siamo stati insieme per un anno. Lei aveva vent’anni, io venticinque".  Una liason tra giovanissimi che si colloca nel 2001, quando Maria Elena era all’università. "Studiavamo entrambi: io per superare l’esame da notaio, lei ancora alla facoltà di legge".

"Lei era la ragazza più sveglia dell’Università, già allora era chiaro che aveva la stoffa per superare le altre. E’ stata una bella storia, la nostra".

Romoli ha lasciato Firenze: il suo studio è a Cembra, in provincia di Trento, a Riva del Garda. "La nostra storia – conclude Tommaso – è finita come finiscono tante storie a vent’anni. Perché ci si scopre diversi, perché alla fine le strade divergono. Insomma nessuna tragedia. Siamo rimasti in buoni rapporti. Le ho fatto anche le congratulazioni per la nomina a ministro. Con Maria Elena al Governo mi sento tranquillo". Infine, la profezia: "E’ una tosta. Tra qualche anno la vedrei bene al Colle". Così fosse, dovremmo attendere i 50 anni del ministro che potrebbe essere il primo presidente donna.

Notaio, di buona famiglia e aitante: ecco il primo amore della Bo...