Thomas Beatie, l’uomo incinto, è al suo terzo figlio

Thomas Beatie, conosciuto in tutto il mondo come l’uomo incinto, sta aspettando il terzo figlio. Beatie fece scandalo quando nel marzo del 2008 annunciò di essere incinto nonostante fosse legalmente maschio.

L’uomo in questione: ha 36 anni, è sposato e vive in Oregon con la moglie Nancy. Alla nascita si chiamava Tracy Lagondino ed era di sesso femminile. Beatie di sé dice: "Sono un transgender, maschio, legalmente sposato con Nancy".

Thomas nel 2002 a seguito di una operazione chirurgica aveva perso i connotati femminili senza però farsi asportare l’apparato riproduttivo, per mantenere la possibilità un giorno di avere un figlio.

Il super mammo durante l’operazione non aveva voluto farsi impiantare un pene artificiale, mentre ha continuato ad assumere testosterone per prendere le sembianze maschili.

Quando la moglie si è resa conto di non poter avere altri figli (ne ha già due da una precedente relazione), la coppia ha deciso di interrompere le cure ormonali maschili di Thomas, perché potesse concepire.

Hanno usato un donatore per il gamete maschile e l’inseminazione artificiale fatta-in-casa per fecondare l’ovulo di Nancy. Mentre l’utero per la gestazione è appunto quello di Thomas/Tracy.

La prima figlia, Susan, nata in questo modo è stata partorita naturalmente nel giugno del 2008. Un anno esatto dopo è nato il secondo figlio. Entrambi sono stati allattati dalla moglie Nancy. E ora aspettano il terzo. La loro storia ha fatto scuola: un altro uomo, Scott Moore, ha annunciato la sua gravidanza.
 

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Thomas Beatie, l’uomo incinto, è al suo terzo figlio