Temptation Island 2016, quarta puntata: Valeria in lacrime e l’attrazione fatale di Roberto

Roberta e Flavio sono usciti insieme, per le altre tre coppie rimaste al villaggio ci sarà il falò di confronto dell'ultima puntata

La penultima puntata di Temptation Island finisce con tanti dubbi e solo una certezza: Roberta ha voluto dare a Flavio un’altra possibilità e i due sono usciti dal programma insieme. Nonostante la delusione, l’amore che lei prova nei confronti del fidanzato le ha fatto ritenere più giusto continuare la loro storia.

Per le altre tre coppie rimaste al villaggio, Fabio/Ludovica, Davide/Georgette e Roberto/Valeria ci sarà il falò di confronto che sarà mandato in onda durante l’ultima puntata del reality, in onda questa sera.

Ad uscire di scena, ancora unita nonostante tutto, è la coppia formata da Roberta e Flavio. Sulle note di Amore amaro di Gigi Finizio, la canzone del presunto tradimento di lui, sono partite le scuse di Flavio: “Fidati, ti stai sbagliando”. Roberta: “Io ho capito di amarti oltre quello che pensavo, mi hai deluso tantissimo”. La risposta di lui: “Io non ti farei mai del male”. Lei: “Me l’hai fatto”.

Sono rimaste in sospeso le situazioni delle ultime tre coppie rimaste in gara: Davide e Georgette, Ludovica e Fabio, Roberto e Melissa.

Apparentemente il più convinto del suo interesse per la tentatrice di turno è Roberto, sempre più intimo con Melissa soprattutto dalle due di notte in poi. Lui stesso ha ammesso: “Sembra il weekend di una coppia”. E lei: “Ti voglio bene, mi sono affezionata tanto. Comunque vada io sono felice”. Lui a questo punto si è sbilanciato: “Potremmo esserlo insieme”. Per non parlare dei complimenti: “Non esistono specchi che ti possono far credere di avere dei difetti”.

Valeria è andata su tutte le furie per poi piangere, distrutta: “Lui non si può giustificare di niente”. Peccato che poi lei abbia pensato di rifarsi con Leonardo: “Dopo tanti anni che sono stata con la stessa persona…. stare qui con lui non mi dispiace”. E il tentatore ha detto: “Avrebbe bisogno di qualcuno che la coccoli e si prenda cura di lei”.

A questo punto il “traditore” Roberto è andato su tutte le furie, lanciando come una furia sedie e tavolini: “Sono cose che io non ho mai fatto mancare a lei. Io penso di essere un ragazzo molto affettuoso. Lui ha ragione, io forse sono stato molto possessivo con lei, quindi se magari il rapporto è andato un po’ a deteriorarsi è per questo. Sono veramente nervoso”.

Dulcis in fundo la pietra dello scandalo, che l’ha portato a giustificare l’avvicinamento a Melissa per la negazione di attenzioni sessuali da parte di Valeria: “Tutte le volte che voglio fare l’amore è Valeria che… vabbè lasciamo perdere. Andiamo avanti perché la amavo tanto… Voglio veder uno che sta con una ragazza e ci va a letto una volta al mese. Io ho messo da parte la mia famiglia per lei, sono scappato di casa per lei”.

Davide ha confessato ai suoi amici di sentirsi sempre più legato a Karina: “Ho sempre pensato che Karina fosse costruita, mi sono sbagliato. Comunque ho messo a gran prova i miei limiti. Ero proprio debole debole debole. Cioè farsi un weekend così… raga è dura”.

Karina gli ha fatto presente di dover fare una scelta, anche se lei non gli ha promesso amore eterno. Lo stesso Davide, però, ha iniziato a riempire di complimenti Karina e lei: “Se tu fossi single mi avresti corteggiato?”. “Certo, di brutto”. Vedendoli al falò Georgette ha commentato: “Che schifo, grazie Davide”. Per poi commentare con gli amici: “Si sono baciati secondo me, ma fondamentalmente non mi fa né caldo né freddo. Mi sono scaduti tanto. Lei gli fa un massaggio e lui dice ‘la mia ragazza non l’ha mai fatto’. Io, poco prima di partire, al nostro mesiversario gli ho preparato casa con tutte candele ovunque, l’ho fatto salire bendato, gli ho fatto un massaggio”.

Al momento del falò degli uomini Davide ha visto Georgette in altrettanto dolce compagnia col single Claudio, per quanto lei non si sia compromessa troppo, e ha commentato: “Lei parla di cambiamento. Il cambiamento ci sarà senz’altro, bisogna vedere se in meglio”. E ha poi aggiunto: “Pensavo di risolvere i miei errori e invece mi sono ritrovato a essere qui per mettere in discussione la mia relazione e la persona al mio fianco”.

Poi, però, lo stesso Davide ci è rimasto male per il comportamento di Georgette al momento del falò: “Il suo comportamento è doppiamente grave, anche se io son tanto bravo a far del male”. Pronto a consolarlo Karina: “La donna deve andare fiera del proprio uomo, deve difenderlo in ogni occasione. Io sarei fiera di te.”

Altrettanto delusa dal suo Fabio, per il suo avvicinamento a Francesca, è Ludovica: “E’ uno schifo, non me lo sarei mai aspettata”. E lui: “Mi faccio rabbia da solo perché la colpa è mia”. Poi ancora lei: “Non pensavo che amare una persona significasse annullarsi. Qua ho capito che annullandosi rovini il rapporto”. Al momento del falò maschile finale Fabio ha detto: “Sentirla parlare così mi ammazza un po’. Sono contento principalmente perché lei può essere cresciuta sotto alcuni punti di vista e arrivare a un confronto con la massima serenità. Questi giorni le sono serviti per capire più se stessa e il nostro rapporto capendo il perché di alcuni miei atteggiamenti e di alcuni miei gesti”. Alla fine i due hanno concluso: “Avremo modo di affrontare tutto quando ci sarà occasione“.

Temptation Island 2016, quarta puntata: Valeria in lacrime e l’attrazione fatale di Roberto
Temptation Island 2016, quarta puntata: Valeria in lacrime e l’a...