Slime fatto in casa, attenzione ai prodotti che utilizzate

Lo slime fatto in casa potrebbe rivelarsi pericoloso per la salute dei vostri bambini. Ecco perché è importante fare attenzione ai prodotti che utilizzate

Lo slime fatto in casa potrebbe essere una delle cause della morte di una bambina di nove anni a Matera. Lo scorso 12 ottobre la piccola era stata ricoverata all’ospedale Bambino Gesù di Roma, ad ucciderla potrebbe essere stato un avvelenamento da metanolo. Nel sangue della piccola infatti sono state trovate alte quantità di questa sostanza tossica. Per ora si tratta solamente di ipotesi, ma secondo gli esperti l’unico prodotto con cui è entrata in contatto e che conteneva metanolo sarebbe la schiuma da barba, utilizzata per realizzare lo slime in casa. Per ora comunque sia non c’è alcuna certezza e tutte le ipotesi rimangono aperte, fra cui quella di un’allergia o di una cardiopatia.

“Sono molti i pericoli in casa dovuti a sostanze potenzialmente tossiche, ma il metanolo di solito non è tra questi – ha spiegato Antonio Reale, responsabile del reparto di pediatria d’emergenza dell’ospedale Bambino Gesù di Roma -. Il metanolo però è vietato nei cosmetici inoltre la bambina aveva nove anni, non era più nella fase in cui si mette tutto in bocca. Il caso deve essere studiato approfonditamente, al momento non ci sono elementi chiari”.

Lo slime è un gioco comune fra molti bambini e sul web si trovano tantissimi video per prepararlo. Si tratta di una specie di pongo, che si modella con le mani. Per realizzarlo è necessario il borace, un ingrediente che si trova in tutti i negozi di prodotti per la casa e in farmacia, dell’acqua calda e la colla liquida. In alternativa si può aggiungere il dentifricio, il gel oppure la schiuma da barba. Si tratta però di sostanze che, se non vengono maneggiate da esperti, potrebbero rivelarsi tossiche per i bambini.

Per gli studiosi mescolare fra di loro sostanze chimiche sconosciute potrebbe essere dannoso per la salute dei più piccoli. I rischi, soprattutto se i bimbi hanno fra uno e tre anni, potrebbero derivare da detersivi, cosmetici e farmaci che possono contenere:

  • carburanti
  • oli
  • acquaragia
  • metanolo

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Slime fatto in casa, attenzione ai prodotti che utilizzate