Qui aveva 25 anni, oggi ne ha il doppio. Ma è sempre super. Chi è?

"I miei trent'anni sono stati una tragedia, non sapevo bene chi fossi, invece adesso me la godo. Mi vedo anche più bella"

“Lo sai qual è l’età più bella? Te lo dico io qual è: è quella che uno ha”, diceva Vittorio Gassmann a Jean-Louis Trintignant ne Il Sorpasso. E la donna che vedete nelle foto è dello stesso parere. Perché, arrivata alla boa del mezzo secolo, si sente alla grande, molto meglio di quando ne aveva 30.

Avrete sicuramente riconosciuto Simona Ventura, che il primo aprile soffia su 50 candeline: «”Vivo bene la mia età, dentro di me sento di avere 25 anni, anzi due ragazze di 25 anni», racconta in un’intervista a Repubblica. «Devo stare a dieta perché mi hanno spiegato che se te li porti dietro a 50 anni è finita, te li porti per sempre… Speriamo tutte di no, naturalmente». E nonostante la dieta perenne non perde il buon umore, merito anche del suo Gian Gerolamo Carraro che le ha portato amore e serenità: «Non mi faccia sembrare una vecchia zia, ma l’amore maturo, consapevole, non è quello dell’ottovolante. Io mi ero già rassegnata: ho un lavoro e il pacchetto completo: tre figli. Io, i ragazzi e Caterina siamo un nucleo unito. In questi sette anni di solitudine ho sempre detto: “Io, io, io”. Ero il capofamiglia. Invece con Gerò condivido tutto, per me è una novità: posso dire che alla mia età ho imparato a condividere, ed è bello. Ho cominciato a dire “noi”».

Ben vengano i 50, quando una donna sta bene con se stessa. Perché se si guarda indietro Simona non rimpiange certo i suoi 30:

Forse ero più vecchia di oggi, certo meno soddisfatta di me. Sì, i miei trent’anni sono stati una tragedia, non sapevo bene chi fossi, piangevo e mi disperavo, invece adesso me la godo. Mi vedo anche più bella.

Il 14 aprile torna in tv e riparte dai reality, con Il contadino cerca moglie su FoxLife. Carica e motivata come sempre. In bocca al lupo Simona, e buon compleanno.

Qui aveva 25 anni, oggi ne ha il doppio. Ma è sempre super. Chi ...