Sarkozy in stato di fermo, Carla tace. Matrimonio nella bufera?

L’ultima foto pubblicata da Carla Bruni sul suo Instagram risale al 28 giugno e la ritrae abbracciata a Nicolas Sarkozy. Entrambi sorridono sereni e lei commenta: "Il mio Sarkozy".  Il primo luglio l’ex premier francese viene posto in stato di fermo, travolto dallo scandalo intercettazioni, con le accuse di concussione e violazione del segreto istruttorio. E’ la prima volta che un ex presidente francese viene fermato. 

E Carla tace: nessun commento, nessuna parola in difesa del marito. Un silenzio che pesa e che fa presagire l’arrivo della bufera a travolgere anche la vita familiare di Sarkozy, già altre volte messa in pericolo, come quando si vociferava di una fuga romantica a Venezia della Bruni con un noto imprenditore italiano. Crisi allora rientrata, ma adesso la coppia è abbastanza solida per resistere a uno scandalo di tale portata? (Carla proteggerà Nicolas come William ha fatto con Kate?)

Pare, come riporta D di Repubblica, che dopo il fermo di Sarkozy anche Carla sia stata sentita dalle autorità competenti che l’hanno raggiunta mentre faceva shopping. Secondo i rumors stava acquistando l’ennesima Birkin, la mitica borsa di Hermès. Carla Bruni indifferente o inconsapevole di quanto stava accadendo al "suo Sarkò"? 

Sarkozy in stato di fermo, Carla tace. Matrimonio nella bufera?