Sandro Mayer è morto: il giornalista si è spento a 77 anni

Sandro Mayer si è spento al Fatebenefratelli di Roma. L'opinionista di Ballando con le Stelle avrebbe compiuto 78 anni il prossimo 21 dicembre

Sandro Mayer è morto a 77 anni all’ospedale Fatebenefratelli di Roma.

Il giornalista, opinionista e direttore dei magazine Dipiù e di Dipiùtv era noto al grande pubblico per la sua presenza in tv come opinionista di trasmissioni di successo, da Domenica In a Buona Domenica. E soprattutto per il suo ruolo di presidente della giuria a Ballando con le Stelle dove era prevista la sua partecipazione anche per l’edizione 2019 che andrà in onda dal prossimo marzo.

Ivan Zazzaroni sul suo profilo Twitter ha pubblicato un toccante saluto a Mayer che il 21 dicembre avrebbe compiuto 78 anni:

Addio, Sandro. Addio alla tua educazione, alla tua gentilezza, al tuo amore per il lavoro, a quel modo tutto #Mayer di sottolineare i sentimenti, alla tua leggerezza, anche alle “sorprese” per le quali ti prendevamo in giro. Mancherai a me e alla squadra.

Anche la maestra di Ballando, Samanta Togni ha voluto ricordare il giornalista con un messaggio su Instagram.

Mayer lascia la moglie Daniela e la figlia Isabella.

La sua autoironia, le sue opinioni pungenti e la sua simpatia lo hanno fatto apprezzare dal pubblico. Nel 2013 fece discutere la sua particolare capigliatura che presentò proprio a Ballando con le Stelle. Sui social si parlò del “parrucchino di Mayer“, ma lui senza prendersela volle precisare che si trattava di uno speciale trattamento ai capelli.

Nato a Piacenza nel 1940, dopo la laurea in Scienze Politiche, Mayer ha lavorato come traduttore per poi dedicarsi al giornalismo, cominciando in riviste come Dolly e Novella 2000. Nel 1981 divenne direttore di Epoca.

Sandro Mayer è morto: il giornalista si è spento a 77 anni