San Valentino, PC e smartphone sotto attacco hacker.

Come difendersi e navigare in sicurezza

Sarà anche vero, come ha detto Biagio Antonacci a Sanremo 2018, che bisognerebbe mettere da parte messaggini e cuoricini e tornare a parlare con le persone che si amano, fare passeggiate con loro e passare insieme del tempo. Fatto sta, però, che smartphone e PC rivestono una parte sempre più importante nella nostra quotidianità, vita sentimentale inclusa. E se, per alcuni versi, il legame di coppia può essere anche rafforzato da questo continuo scambio di messaggi ed effusioni virtuali, c’è da considerare che la nostra attività online può facilitare il compito di hacker pronti a impossessarsi dei vostri dati.

Un pericolo che cresce in maniera esponenziale con l’avvicinarsi di San Valentino. Complice la smania di organizzare al meglio la giornata più romantica dell’anno, il nostro livello di attenzione cala e lasciamo campo libero a cybercriminali interessati a rubarci dati della carta di credito, le credenziali di accesso ai social e qualunque altro tipo di informazione utile ai loro scopi illegali.

Fortunatamente, però, difendersi da attacchi hacker non è così complesso come può sembrare. Basta fare un po’ di attenzione ai siti che si visitano e alle e-mail o messaggi che si ricevono. E dove non arriviamo noi, arrivano le soluzioni software di GData. Ma procediamo con ordine e vediamo quali sono le minacce informatiche più pericolose a San Valentino.

Mai cliccare sui link sospetti

Potrà sembrare strano, ma se volete iniziare a navigare in tutta sicurezza, dovrete iniziare a dubitare. Se eviterete di fidarvi di chiunque tenti di approcciarvi, riuscirete a proteggere foto, messaggi e altre informazioni da malfattori digitali che si spacciano per un vostro amico o, con l’avvicinarsi di San Valentino, per un vostro ammiratore segreto.

Se qualcuno dovesse mai inviarvi un messaggio WhatsApp o un messaggio e-mail chiedendovi di aprire un link, non lo fate. Anche se dovesse dirvi che, così facendo, potrete leggere la lettera d’amore che vi ha scritto per San Valentino. È molto probabile, infatti, che dietro il link si nasconda un malware pronto a infettare il vostro PC o smartphone e avere così libero accesso ai vostri dati.

Per ridurre ulteriormente il rischio di contagio, assicuratevi di avere installato un antivirus che vi garantisca la massima protezione di tutti i vostri dispositivi elettronici (e dei dati che sono al loro interno, ovviamente). G DATA Internet Security, ad esempio, può difendere sia il vostro computer sia il vostro smartphone Android da qualunque tipologia di malware e tentativo di attacco hacker. E se lo acquisterete dal 9 al 16 febbraio utilizzando il codice SV2018 lo pagherete solo la metà.

Attenzione ai social

La cartolina di auguri di San Valentino che gira tra tutti i vostri contatti Facebook e WhatsApp potrebbe anche non essere ciò che sembra. Dietro quell’immagine diventata virale potrebbe esserci una trappola ideata da un cybercriminale per rubare i vostri dati o infettare il dispositivo con un malware. Che vi arrivi da Facebook, Instagram o qualunque app di messaggistica istantanea, non aprite l’immagine né condividetela con i vostri contatti: rischiereste solamente di diventare un anello di una lunghissima catena.

Occhio ai codici QR

I codici QR (quei quadrati pieni di puntini con altri quadrati alle estremità) sono molto comodi in quanto possono fungere da link “visuale” e indirizzarvi velocemente verso una pagina web o un profilo social. Basta fare una foto con lo smartphone e il gioco è fatto. Come tutti gli altri link, però, possono condurre anche verso risorse malevole, come virus o pagine pensate per rubarvi i dati di accesso a Facebook o Instagram.

Vale, insomma, il consiglio dato inizialmente: dubitate, dubitate, dubitate. E, se ancora non lo avete fatto, installate un antivirus Android che aumenti ulteriormente il livello di sicurezza del dispositivo. G DATA Mobile Internet Security, ad esempio, protegge lo smartphone da malware di ogni genere, sia conosciuti che sconosciuti. E per San Valentino è in offerta: inserendo il codice SV2018 lo pagherete la metà.

 

In collaborazione con G DATA

San Valentino, PC e smartphone sotto attacco hacker.