Purea di frutta Babylove ritirata: contaminata da aflatossina

Purea di frutta Babylove ritirata dal Ministero della Salute per tracce di aflatossina, microtissina dalle proprietà cancerogene

Il Ministero della Salute dispone il ritiro della purea di frutta a base di mela, fragola e banana con cereali integrali, del marchio Babylove.

Il rischio chimico è il motivo del richiamo.

Come si legge sul documento del Dicastero nel prodotto interessato dalla disposizione sono state rilevate tracce di aflatossina.

Come riporta il sito dell’Efsa, le aflatossine sono cancerogene: “Le aflatossine sono micotossine prodotte da due specie di Aspergillus, un fungo che si trova soprattutto in zone caratterizzate da clima caldo e umido. Poiché le aflatossine sono note per le loro proprietà genotossiche e cancerogene, l’esposizione del consumatore tramite gli alimenti deve essere mantenuta quanto più bassa possibile”.

Le aflatossine si possono trovare in frutta secca, spezie, granoturco, oli vegetali grezzi e semi di cacao, a seguito di contaminazioni fungine prima o dopo la raccolta.

La purea di Babylove a base di mela, fragola e banana con cereali integrali interessata dal richiamo riporta come data di scadenza 16.10.2020.

Negli ultimi tempi il Ministero ha disposto il ritiro di altri prodotti alimentari contaminati, tra cui salame e gorgonzola.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Purea di frutta Babylove ritirata: contaminata da aflatossina