Oggi siede in Parlamento, ieri era così

Protagoniste della politica, ieri e oggi. Dalla Boschi alla Mussolini, come sono cambiate le donne di Palazzo

Professioniste della politica dai trascorsi più disparati, educate alle telecamere e alle interviste. Le contemporanee rappresentanti che occupano seggi, ruoli, incarichi istituzionali provengono da scuole di partito, militanza, società civile, televisione, mondo dello spettacolo. Guardate la ragazza nella foto: minigonna in pelle, anfibi, capelli colorati e trucco dark, maglia a rete. In bilico tra lo stile alternativo e il sadomaso, nel 2003 posava per questo servizio fotografico del quale possiamo immaginare non andrà fierissima. Un innocente peccato di gioventù se pensiamo che lei, come tante altre parlamentari, ha un passato nel mondo dello spettacolo.

Oggi le cose sono molto diverse, come il suo stile. Al posto degli studi televisivi c’è il Parlamento, i capelli matti hanno lasciato posto a un rassicurante caschetto bon ton, la camicia ha sostituito la maglia a rete. E lei, insieme alla collega Maria Elena Boschi, si batte per le unioni gay.

E a proposito di Boschi: le immagini di Maria Elena Boschi che interpretava la Madonna del presepe vivente a Laterina, piccolo centro dell’Aretino dove è cresciuta e ha trascorso la sua giovinezza, hanno rappresentato un modo differente di trattare il personaggio di punta del governo Renzi, ieri protagonista della Natività con tanto di velo, oggi in prima linea e sempre impeccabile. Prima di lei hanno destato l’attenzione altre indiscusse protagoniste del Palazzo, espressione di schieramenti opposti.

Da Federica Mogherini, attuale ministro degli Affari Esteri, a Mara Carfagna, nella nostra fotogallery potrete mettere alla prova la vostra memoria e verificare se, davvero, avete conservato intatto il ritratto della protagoniste della vita pubblica o se, al contrario, non sono più riconoscibili.

Fonte: DiLei

Oggi siede in Parlamento, ieri era così