Povero Felipe di Spagna: una famiglia reale allo sfascio totale

Mentre la famiglia reale spagnola perde colpi e vacilla, il povero Felipe regge con dignità allo sfacelo della sua famiglia. Il suo errore forse è stato sposare per troppo amore Letizia, bella simpatica e intelligente ma allergica alle rigide e noiose regole di corte.

Una moglie che è passata dall’anoressia alle fughe in tenuta rockettara – dopo essersi sfilata la fede – per assistere a concerti underground, mimetizzata – da una qualunque – tra la folla.

Una sorella, l’infanta Elena, divorziata da Jaime de Marichalar e l’altra, l’infanta Cristina, la sorella perfettina e un esempio per tutti, alla sbarra davanti ai giudici per una questione abbastanza grave di truffa: uso personale di denaro pubblico da parte sua e del marito Iñaki Urdangarin, per alimentare società che fanno capo a entrambi ed evesione fiscale.

Il papà, re Juan Carlos, ha trascorso la maggior parte del suo tempo a tradire la Regina Sofia, che ormai gli parla – poco – e solo in pubblico. E ora accusa la regina – tradita e bistrattata – di aver educato molto male i suoi tre borbonici rampolli: una divorziata, una inquisita e uno mal maritato.

D’altronde le ultime foto che hanno scattato a Felipe e Letitia, all’inaugurazione del più grande orto botanico tropicale d’Europa, a Santa Cruz di Tenerife, non fanno altro che alimentare le voci di una crisi tra i principi delle Asturie: musi lunghi e forzati sorrisi, esclusivamente di convenienza.
Il prossimo 22 maggio i principi delle Asturie dovrebbero festeggiare i loro primi 10 anni di matrimonio nella cattedrale di Madrid, speriamo ci riescano. Anche per Felipe, una bravo ragazzo, bello ed elegante che ha studiato per essere futuro re di Spagna.

Povero Felipe un regno sul viale del tramonto

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Povero Felipe di Spagna: una famiglia reale allo sfascio totale