Pokémon Go, i bimbi siriani: “Trovateci e salvateci”

Con i disegni dei Pokémon in mano i bimbi siriani chiedono di essere ''catturati' e salvati'', al posto dei mostriciattoli. Gli scatti pubblicati su Twitter dall’RFS

pokemon-bimbi-siriani1217bMentre in tutto il mondo sta spopolando la caccia ai Pokémon, i bambini siriani lanciano un commovente appello alla comunità internazionale, attraverso una campagna sul web al grido di: “Trovateci e salvateci”.

Gli scatti sono stati pubblicati su Twitter dall’organo di comunicazione delle forze rivoluzionarie siriane che riuniscono le diverse opposizioni al governo di Bassar-al-Assad.

Il The Revolutionary Forces of Syria Media Office (RFS) ha infatti diffuso diverse immagini di bimbi che mostrano disegni di Pokémon con messaggi in arabo in cui chiedono di essere aiutati e salvati.

Perché mentre noi diamo la caccia ai Pokémon, in Siria continua la guerra che negli ultimi cinque anni ha provocato la morte di 470mila persone. Bambini compresi.

Pokémon Go, i bimbi siriani: “Trovateci e salvateci”